Pescoluse, la spiaggia torna libera: sequestrati 200 ombrelloni abusivi

Venerdì 12 Luglio 2019
SALVE - Lettini su un'area di 900 metri quadrati, in uno dei posti più paradisiaci del Salento, la spiaggia di Pescoluse, ma del tutto abusivi. A riportare la legalità ci hanno pensato la Guardia Costiera e Polizia Locale che hanno restituito l'intero tratto alls libera fruizione.
La Guardia Costiera di Santa Maria di Leuca, congiuntamente alla Polizia Locale del Comune di Salve, ha effettuato in mattinata un sequestro di ombrelloni e lettini. Nello specifico i militari ed agenti, a seguito di opportune investigazioni, hanno proceduto al sequestro di 270 attrezzature balneari (180 lettini e 90 ombrelloni), destinati all’attività di noleggio commerciale a favore di terzi, abusivamente collocati sul tratto di spiaggia libero, sottraendolo difatti al pubblico uso. Sono stati quindi consegnati nuovamente alla libera fruizione e pubblico uso circa 900 metri quadri di demanio marittimo abusivamente occupati per i quali l’autore del reato è stato deferito all’Autorità giudiziaria.
Le attività continueranno per tutta l’estate a beneficio della libera e piena fruizione delle spiagge libere a favore di turisti e bagnanti che tradizionalmente affollano l’area d’interesse. Ultimo aggiornamento: 18:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA