Ciclista investito da un suv sulla Lecce-Gallipoli: muore a 43 anni

La vittima è in gravi condizioni. L'investitore: non lo avevo visto

Sabato 15 Gennaio 2022

Non ce l'ha fatta il ciclista investito ieri sera nell'incidente sulla Strada Statale 101 che collega Lecce a Gallipoli, all'altezza della svolta per Lequile.

L'uomo, Ndricim Sollaku, un cittadino abanese di  43 anni residente a Lequile, è morto nella notte al Vito Fazzi di Lecce dove era stato trasportato d'urgenza dopo l'impatto. Le sue condizioni si erano rivelate da subito molto gravi, lo scontro sarebbe stato violentissimo, tanto da distruggere la bici.

 

L'investitore: «Non l'ho visto»

A travolgerlo è stato un Suv guidato da un 40enne di Surbo, alla guida di una Hyundai IX35. L'uomo, risultato negativo all’alcol e alle sostanze stupefacenti, ha dichiarato agli agenti di non aver visto la vittima ed è stato indagato per omicidio stradale.

La morte del 43enne si somma a una lunga scia di incidenti analoghi degli ultimi tempi. Solo lo scorso 31 dicembre un ragazzo di 17 anni è morto a causa delle ferite riportate dopo essere stato travolto da un'auto mentre era in sella alla sua biciletta sulla strada provinciale che collega Leverano a Copertino. 

Pedone investito sulle strisce: 50enne salentino muore in Toscana

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio, 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA