Lite in strada, investe il cane dell'automobilista e poi travolge un uomo intervenuto per sedare gli animi. Poi la fuga

Sabato 8 Gennaio 2022
Il pronto soccorso dell'Ospedale di Scorrano

La storia ha dell'assurdo. Litigano in strada, forse per una mancata precedenza, e uno dei due conducenti investe il cane dell'altro e punta ad investire anche un uomo intervenuto per sedare gli animi e poi scappa.

La lite e le urla in strada 

E' accaduto a Melpignano, il 5 gennaio scorso. Intorno alle 9 del mattino il proprietario di una pescheria ha sentito delle urla in strada e si è affacciato fuori dal suo negozio. In strada vi erano due persone che litigavano: il conducente di un furgone frigorifero celestino e quello di una Kia grigia. 

Il pirata della strada chiede perdono alla famiglia del 17enne investito: «Ero in preda al panico». Positivo al test droga

I due discutevano animatamente quando dall'auto è sceso in strada il cane del proprietario dell'auto e ci è messo davanti al muso del furgoncino. La lite tra i due è proseguita fino a quando, il conducente del furgone ha «perso le staffe» ed è ripartito investendo l'animale con la ruota anteriore e posteriore del furgone.

L'investimento e la fuga

Visto quanto accaduto, il titolare della pescheria si è messo in mezzo per cercare di fermare l'uomo visibilmente nervoso che non ha accennato a rallentare e fermarsi. Così il titolare dell'esercizio commerciale si è messo anche lui davanti al furgone facendo segno di fermarsi, ma non c'è stato nulla da fare. L'uomo alla guida gli ha detto di spostarsi altrimenti avrebbe investito anche lui. E così ha fatto: nonostante la prontezza dell'uomo nello spostarsi è stato colpito «al fianco destro, alla mano, al gomito e alla spalla», ha poi raccontato il malcapitato ai carabinieri quando è andato a sporgere denuncia.

Ciclista travolto da auto mentre cerca di attraversare (sulle strisce pedonali)

Tutto dolorante il proprietario della pescheria è riuscito a prendere la targa del furgone, mentre questi scappava a tutta velocotà, e cosegnarla poi ai carabinieri. «La mia impressione - ha dichiarato l'uomo nella denuncia - che abbia volontariamente investito il cane».

Il malcapitato ha riportato una serie di traumi guaribili, secondo i medici del pronto soccorso, in 15 giorni. I militari dell'Arma sono sulle tracce del furgone per risalire all'identità del conducente che si è dato alla fuga. A suo carico le accuse di lesioni personali colpose e omissione di soccorso

Bocconi killer disseminati in strada: allarme a Tricase. Cagnolino salvato dal veterinario

Lecce, cane cade in un pozzo: salvato dai vigili del fuoco

Ultimo aggiornamento: 18:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA