Un'estate senza rock, rinviati al 2021 i live di Vasco, Cremonini, Ferro, Baglioni

Martedì 19 Maggio 2020 di Stefania Cigarini
Un'estate senza rock, rinviati al 2021 i live di Vasco, Cremonini, Ferro, Baglioni

Hanno resistito fino all’ultimo, ma alla fine - non per colpa di Alfredo, ma del virus - anche gli organizzatori di Rock in Roma hanno dovuto dare forfait annullando l’edizione del festival 2020 e con essa uno dei concerti più attesi, quello di Vasco Rossi. Il rocker di Zocca, di suo, aveva già salutato i fan dai suoi profili social: «È ufficiale, Vasco Non Stop Live Festival rinviato a giugno 2021. Stessi Festival, stesse città!». Nel caso di Roma, al Circo Massimo il 19 e 20 giugno. 

Leggi anche > Il Coronavirus ferma la musica. Da Cesare Cremoni a Vasco Rossi tutti i tour rimandati al 2021

Via social ha informato anche Cesare Cremonini, che allo stadio Olimpico era atteso il 10 luglio: tutto spostato all’anno prossimo. «Fino all’ultimo abbiamo sperato di non dovervi dare questa notizia - spiegano gli organizzatori del festival - ma, a causa della persistente situazione di emergenza legata al Covid-19, non abbiamo alternative, Rock in Roma 2020 non ci sarà. La salute e la sicurezza del nostro pubblico e di tutte le persone coinvolte sono la nostra priorità. Diamo appuntamento al 2021». Tra i concerti di pregio del Festival saltano quello con Kendrick Lamar, il 7 luglio all’Ippodromo delle Capannelle, il live di Niccolò Fabi al teatro Romano di Ostia Antica (riprogrammato il 24 giugno 2021).

L’annuncio di ieri sul re-invio dei grandi eventi live, ufficializzato da Assomusica, chiude anche il Summer Fest del Parco della Musica (venue utilizzata anche da Rock in Roma) e dice ciao ciao, per esempio, a Paul Weller, The Chemical Brothers, Luis Tomlinson, The Lumineer, i Simple Minds, Herbie Hankock. Molti dovrebbero fornire nuove date a breve. Tiziano Ferro, atteso il 15 e 16 luglio allo stadio Olimpico, ha fatto un post per dire ai fan che comunicherà presto le date di rimpiazzo del 2021. Ci sarà da attendere anche per i cantori di Roma, Antonello Venditti e Francesco De Gregori, la loro reunion (il 5 settembre allo stadio Olimpico) verrà posposta al prossimo anno e la nuova data comunicata entro questo 31 luglio. 
Nuove date anche per i dodici concerti - Dodici Note - che Claudio Baglioni avrebbe dovuto tenere il mese prossimo a Caracalla: i biglietti saranno validi per le nuove date, dal 4 al 18 giugno 2021. Lo stesso vale per i big che, come Baglioni avrebbero dovuto esibirsi nell’ambito della stagione estiva del Teatro dell’Opera. Queste le nuove date al 2021: Andrea Bocelli il 21 giugno, Vinicio Capossela il 23 giugno, Roberto Bolle & Friends il 13 e 14 luglio, David Garrett il 26 luglio. 

Ultimo aggiornamento: 08:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA