Roma, paura nella metro Rebibbia: ragazzi ubriachi aggrediscono guardia giurata e lui spara in aria

Sabato 22 Gennaio 2022

Puara nella metro Rebibbia a Roma. Un gruppo di ragazzi, ubriachi, è entrato nella stazione metro scavalcando i tornelli, ha aggredito prima un ragazzo in attesa del convoglio e poi una guardia giurata intervenuta in sua difesa che per farli desistere ha sparato verso il soffitto due colpi di pistola. È accaduto ieri sera, intorno alle 22, a Roma. Secondo una prima ricostruzione, i giovani, entrati passando sopra ai tornelli, sono stati fermati ed invitati dalla guardia giurata ad uscire visto che importunavano anche altri utenti. Improvvisamente il gruppo ha aggredito senza motivo un ragazzo che era in attesa di salire sulla metro.

 

 

La guardia giurata è intervenuta per difendere l'utente ed è stata a sua volta aggredita dal gruppo ma, visto il comportamento aggressivo dei giovani, a scopo intimidatorio ha esploso verso il soffitto due colpi di pistola. Nessun è rimasto ferito. La fermata Rebibbia è stata chiusa dalle ore 23 fino alle ore 1.30. Su segnalazione al 112 i carabinieri della compagnia Roma Montesacro sono intervenuti e sono riusciti a bloccare due ragazzi del gruppo, italiani, di 18 e 21 anni, che sono stati denunciati. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA