Milano, furti nelle case dei vip: in manette banda di ladri acrobati. Tra le vittime Hakimi e Diletta Leotta

Mercoledì 10 Febbraio 2021
Furti nelle case dei vip: in manette banda di ladri acrobati. Tra le vittime Hakimi e Diletta Leotta

Furti nelle case dei vip: tra le vittime Diletta Leotta, l'influencer Eleonora Incardona e persino il calciatore dell'Inter Achraf HakimGiovani ed eleganti, i "ladri acrobati" svaligiavano case di lusso nel centro di Milano ma anche in altre città e regioni: per uno di questi colpi, messo a segno in via San Nicolao vicino al castello sforzesco lo scorso 12 dicembre, quattro serbi, di cui uno minorenne, sono stati arrestati dalla squadra mobile di Milano. A disporre il provvedimento di fermo di indiziato di delitto sono stati i pm titolari delle indagini, Francesca Crupi e Sabrina Ditaranto, coordinati rispettivamente dal Procuratore Aggiunto Laura Pedio della Procura ordinaria e dal Procuratore della Procura dei Minori Ciro Cascone.

 

Leggi anche > Ilenia Fabbri, uccisa a Faenza: «Il killer l'ha aggredita in camera»

 

Le immagini dei video delle telecamere esterne di via San Nicolao hanno ripreso la dinamica del furto: l'arrivo di due ragazzi, uno in cappottino che si arrampica e entra in casa dalla porta finestra del balcone, poi apre il portone per fare entrare altri due mentre il quarto resta come palo. Le successive indagini hanno permesso di identificarli. Uno era già stato arrestato per il tentato furto a Vicenza in casa di un imprenditore il 27 gennaio. Così è scattato l'arresto e il sequestro numerosi orologi di pregio, borse di valore, capi d'abbigliamento firmati e denaro contante per circa 14mila euro, che si ritiene siano stati rubati.

 

 

 

Tra le vittime Diletta Leotta e Hakimi

 

I 4 ladri «acrobati» arrestati dalla Squadra mobile di Milano per un colpo in via San Nicolao hanno svaligiato casa della conduttrice Diletta Leotta e della influencer Eleonora Incardona, entrambe residenti in centro. Inoltre gli investigatori diretti da Marco Calì sospettano che la banda abbia svaligiato anche casa del giocatore dell'Inter Achraf Hakimi. Nel provvedimento di fermo firmato dal pm Francesca Crupi ci sono i nomi di Cristian Radosavljevic (27 anni) e Samuel Milenkovic (26), entrambi nati a Milano. Manca il nome di un altro complice mentre il 17enne è nel procedimento del tribunale dei Minori. 

 

Il primo furto è avvenuto il 6 giugno 2020 ed è fruttato alla banda un bottino stimato intorno ai 150mila euro, mentre il colpo a casa della influencer (ex cognata della Leotta) è del 12 dicembre scorso. Alla Incardona hanno preso 9 borse, 2 cinture, 5 sciarpe, 2 orecchini, 2 spille, una collana, un bracciale, un portafogli, una valigia e mille euro in contanti. Alla sua coinquilina 3 cinture e 2 borse. Un bottino meno ricco di quello di casa Leotta ma comunque da decine di migliaia di euro. 

Ultimo aggiornamento: 19:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA