Zona gialla si allarga in Italia: da lunedì restrizioni in Alto Adige

Da lunedì scattano le nuove disposizioni anti covid in Alto Adige

Zona gialla, si allarga in Italia: un'altra regione da lunedì con restrizioni
Zona gialla, si allarga in Italia: un'altra regione da lunedì con restrizioni
3 Minuti di Lettura
Martedì 30 Novembre 2021, 13:36 - Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 14:37

 L'Alto Adige da lunedì sarà zona gialla. Lo ha comunicato l'assessore alla sanità Thomas Widmann, evidenziando che ormai tutti i parametri indicano in questa direzione. Widmann ha ricordato che Bolzano nei giorni scorsi aveva già anticipato le misure da zona gialla, come l'obbligo di mascherina all'aperto e di Ffp2 sui mezzi pubblici, e che per questo motivo «per gli altoatesini cambierà poco». Lo stesso giorno entrerà in vigore il Super Green pass. Widmann ha fatto presente che negli ultimi giorni si è iniziato a registrare un forte afflusso agli hub, soprattutto per i booster e che metà dicembre ci sarà un'offensiva vaccinale. 

Tornano le zone gialle? Regole e restrizioni: ecco cosa cambia dal 6 dicembre con il super green pass

Friuli in giallo da ieri, Fedriga: bene avvio misure

«Mi sembra che la situazione sia stata ben gestita, ovviamente qualche disagio c'è stato, ma assolutamente assorbito e assorbibile, quindi sono contento per come è iniziata, sapendo che quando si fanno decisioni di emergenza e si prendono decisioni all'interno di una pandemia qualche problema può esserci bisogna correggerlo e nel caso spiegare con chiarezza quali sono le regole condivise». Così il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, all'indomani dell'ingresso del Fvg in zona gialla con l'applicazione delle nuove misure anticovid. «I dati del Friuli Venezia Giulia - ha poi spiegato durante un incontro a Trieste - confermano che non siamo in un periodo di discesa del contagio, ma non siamo più in un periodo di crescita esponenziale e questo ci fa ben sperare per le prossime settimane. Certezze il virus non ce le dà, possiamo solo ipotizzare delle previsioni rispetto a quanto abbiamo visto e stiamo vedendo».

Lazio in giallo a Natale? Zingaretti: con vaccini si può evitare

«Dobbiamo ancora combattere, non abbassiamo la guardia anche per questo. Combattere significa correre con la terza dose, da ieri aperta anche ai 18enni, e soprattutto nei luoghi affollati e nelle vie del commercio e sicuramente al chiuso indossare la mascherina. A Natale manca ancora un mese circa, credo che con comportamenti corretti e la vaccinazione la zona gialla si possa evitare». Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ospite a 'The Breakfast Club' su Radio Capital. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA