Covid, il Governo dedice la proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo 2022

Oggi l'ok del Consiglio dei ministri. Intensive in crescita in otto regioni

Covid, il Governo dedice la proroga dello stato di emergenza fino al 31 marzo 2022
2 Minuti di Lettura
Lunedì 13 Dicembre 2021, 18:09 - Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre, 07:07

Il governo Draghi pensa di prorogare lo stato di emergenza "per due o tre mesi". Il regime speciale creato per affrontare la pandemia scade il 31 dicembre ed è prorogabile, così è previsto dalla legge varata dal governo Conte 2, fino al 31 gennaio 2022. Per andare oltre sarebbe necessaria una nuova legge.

Covid, il bollettino di oggi in Italia: nuovi contagi e vittime

Già oggi ci potrebbe essere un cdm che dovrebbe decidere sulla proroga dello stato di emergenza al 31 marzo. L'accelerazione è stata decisa da Mario Draghi per dare un chiaro segnale sulle priorità relative alla situazione della pandemia, soprattutto l'aumento in otto regioni dei ricoveri nelle terapie intensive

Molto importante e caldo anche il tema scuola con il boom di casi covid tra i giovanissimi. "Al momento non è da prendere in considerazione alcuna ipotesi di anticipo delle vacanze natalizie". Così il sottosegretario all'Istruzione, Rossano Sasso, sottolineando che "la percentuale delle classi che ad oggi sono costrette alla didattica a distanza è assai ridotta: non più del 5% a livello nazionale". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA