Auto nel fiume, morti tre ragazzi e una ragazza. Tornavano da una festa di compleanno

Si tratta di Domenico Di Canio, 22 anni, William Pagani, 23, Elisa Bricchi, 20, e Costantino Merli, 22

Martedì 11 Gennaio 2022
Auto nel fiume, morti quattro ventenni: le vittime sono tre ragazzi e una ragazza

Quattro ragazzi di circa vent'anni, tre maschi e una ragazza, sono stati trovati morti nella tarda mattina dilungo l'argine del fiume Trebbia vicino a Piacenza, in una zona isolata a Calendasco (Piacenza). I loro corpi sono stati estratti da un'auto che è stata trovata per caso da un pescatore inabissata per metà nelle acque del fiume. Pare che di loro non si avessero più notizie da ieri sera, e che questa mattina le famiglie ne avessero denunciato la scomparsa. L'ipotesi più probabile la momento è che si sia trattato di un incidente avvenuto nella notte. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e pm.

 

 

 

 

Sono tutti residenti nella zona i quattro giovani morti in una macchina finita nel fiume Trebbia a Calendasco (Piacenza). Si tratta di Domenico Di Canio, 22 anni, di Borgonovo, William Pagani, 23 anni di Castelsangiovanni, Elisa Bricchi, 20 anni, di Calendasco e Costantino Merli, 22 anni di Guardamiglio, in provincia di Lodi.

 

 

Sembra che i quattro ragazzi tornavano da una festa di compleanno in un locale di San Nicolò. Secondo le prime indagini l’ipotesi più probabile è che non si siano accorti della riva finendo nelle acque del Trebbia. 

Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio, 09:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA