Meteo, primavera in pausa ma l'estate 2021 sarà torrida: a giugno e luglio caldo africano da record

Martedì 18 Maggio 2021

La primavera va avanti a singhiozzo in Italia. Si alternano giornate soleggiate e calde a settimane fredde ecaratterizzate da rovesci. L'estate potrebbe confermare quesata tendenza. Il mese di giugno potrebbe portare le prime forti ondate di calore a cui si alterneranno però violenti rovesci. Un trend che potrebbe essere confermato per tutti i mesi estivi.

 

Leggi anche > Vaccino Covid, per Pfizer e Moderna tempi ancora più lunghi tra prima e seconda dose?

 

Ondate di calore ed eventi meteo estremi: sono queste le due diverse facce della stessa medaglia che si apprestano a caratterizzare la prossima estate. La conferma arriva dalle mappe stagionali del Centro Europeo. Secondo le mappe stagionali i mesi di giugno e di luglio nel 2021 potrebbero vedere un innalzamento delle temperature di un grado, il che potrebbe tradursi on circa 15 giorni in più di caldo con temperature che, soprattutto al Nord, potrebbero superare i 32 gradi. 

 

Con queste premesse, un'attenzione particolare andrà posta al rischio di fenomeni estremi. Come dimostrato negli ultimi anni queste ondate di calore potrebbero scatenare grandinate intense e forti temporali, i cosiddetti nubifragi, potrebbero alternarsi alle incursioni roventi africane.

Ultimo aggiornamento: 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA