Pisa, visitata al pronto soccorso e dimessa due volte: Giusy muore all'improvviso, aveva 29 anni

Venerdì 4 Settembre 2020
Visitata al pronto soccorso e dimessa due volte, Giusy muore all'improvviso: aveva 29 anni

Una ragazza di 29 anni, Giusy Ietro, originaria di Fucecchio (Firenze) ma domiciliata da un mese a Pisa, è morta all'ospedale Cisanello di Pisa dopo essere stata visitata per due volte al pronto soccorso: Giusy, visitata due volte e poi dimessa, è morta improvvisamente. La mamma e la sorella hanno presentato una denuncia, scrive oggi il quotidiano Il Tirreno: accertamenti sono stati disposti dalla procura di Pisa che ha disposto l'autopsia e inviato un avviso di garanzia a un medico del pronto soccorso.

Leggi anche > Berlusconi e i figli positivi, il blitz di Barbara dalla Sardegna a Capri

L'Azienda ospedaliero universitaria pisana, in una nota, spiega che la 29enne «è stata ricoverata in osservazione breve intensiva per 48 ore, durante le quali ha effettuato una serie di esami clinici, di laboratorio e strumentali ed è stata dimessa solamente quando è stata asintomatica e in buone condizioni generali». «Sarà ovviamente l'autopsia - conclude l'Aoup - a chiarire le cause del decesso ma quello che emerge è che nell'ultimo accesso al Pronto soccorso la sintomatologia presentata non risultava correlabile a quanto presentato e riscontrato nei primi due».

Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA