Coronavirus, 30 morti e 138 casi positivi in più: 53 solo in Lombardia, tornano a calare i malati e ricoverati

Martedì 7 Luglio 2020 di Simone Pierini
Coronavirus, 30 morti e 138 casi positivi in più: 53 solo in Lombardia, tornano a calare i malati e ricoverati

In Italia altre 30 persone nelle ultime 24 ore sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale dei decessi che è arrivato 34.899. Ieri il dato era di 8 vittime. È quanto diramato dal ministero della Salute nel bollettino di oggi martedì 7 luglio. Dei 30 decessi registrati oggi 13 provengono dalla Lombardia, 10 dal Veneto, 3 dal Piemonte, 2 dalla Toscana 1 dall'Emilia Romagna, 1 dalla Puglia. 

Con un aumento di 21.053 rispetto a ieri sono 138 i casi positivi in più registrati oggi. Di questi 53 provengono dalla Lombardia, 31 dall'Emilia Romagna, 19 dalla Toscana e 14 dal Veneto. Sotto i dieci casi le altre regioni italiane di cui 7 ferme a contagio zero. 

Con 574 guariti o dimessi in più torna a scendere il numero di persone attualmente positive che sono 14.242, con una diminuzione di 467 unità. Sono due in meno i pazienti in terapia intensiva e sei in meno i ricoverati con sintomi. 

IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 241.956 (138 in più rispetto a ieri), di cui 34.899 morti e 192.815 guariti o dimessi, 574 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 14.242 persone, ieri era di 14.709, una diminuzione di 467 unità. 

​Sono 70 i malati in terapia intensiva, 2 in meno rispetto a ieri. Di questi, 36 sono in Lombardia (dato invariato). I ricoverati con sintomi sono 940, 6 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 13.232 (459 in meno rispetto a ieri). 

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 5.703.673, di cui 43.219 nell'ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 3.434.500. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone.

Ultimo aggiornamento: 18:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA