Angelica, 18 anni, muore a Santo Domingo: era in moto con il suo fidanzato. Sono stati travolti da un pirata

Lunedì 16 Novembre 2020 di Nico Riva

Angelica Gerlin aveva solamente 18 anni, ma la sua vita è stata spezzata da un furgone pirata. Angelica, di Santa Giustina (Belluno), era in vacanza a Santo Domingo. Era andata a trovare il suo fidanzato, conosciuto sull'isola caraibica come "Dj Manuel": anche lui è morto in seguito al tragico incidente. Il conducente del pick-up che li ha travolti sarebbe poi fuggito dal luogo dell'incidente, ma la polizia sarebbe già sulle sue tracce. 

 

 

 

Leggi anche > Italiano trovato morto in una favela a Rio: "Entrato per sbaglio"

 

Secondo quanto riportato dal giornale locale El Caribe, Angelica e Manuel sono morti la notte di domenica 15 novembre sul tratto di strada fra Portillo e El Limón. Viaggiavano su una motocicletta, quando un furgone li ha improvvisamente agganciati e trascinati per un tratto, fino ad un tremendo e fatale schianto. Dai primi esami, entrambi i cadaveri hanno riportato gravi traumi cranici e al torace, che hanno causato il decesso. Le autorità dominicane hanno già rintracciato il pick-up coinvolto nell'incidente, a quanto pare abbandonato dal conducente, e stanno svolgendo ulteriori indagini per precisare l'esatta dinamica dei fatti. 

 

Angelica Gerlin studiava all’Istituto Segato di Belluno ed era conosciuta in paese perché la sua famiglia gestisce una pizzeria al taglio. L'intera comunità di Santa Giustina si sta stringendo al dolore dei genitori, Renato e Daniela, e alla sorella Nicole. Per Santa Giustina è la seconda tragedia nel giro di pochi mesi. L'11 agosto scorso, Alessio Bortoluzzi, di 16 anni, ha perso la vita mentre si trovava con gli amici sulle rive del Piave. Stava per tuffarsi nel fiume, quando un masso di circa 600 kg si è staccato e lo ha schiacciato, incastrandolo fra due massi.

Ultimo aggiornamento: 16:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA