Alessio, 15 anni, travolto e ucciso da un masso sul Piave

Martedì 11 Agosto 2020 di R. B.
Il luogo della tragedia

Tragedia nel Bellunese: un ragazzo di 15 anni, Alessio Bortoluzzi di Santa Giustina, è stato travolto e ucciso, questo pomeriggio 11 agosto, da un masso della scogliera di rinforzo dell'argine del fiume Piave. Il ragazzo si trovava in compagnia di alcuni amici che volevano fare un bagno quando l'enorme sasso si è mosso intrappolandolo. Le sue condizioni sono apparse da subito disperate. Sul posto, nei pressi della cartiera Reno De Medici di Santa Giustina, sono arrivati i vigili del fuoco che con un argano hanno imbragato e sollevato il masso. Un'operazione delicata che ha richiesto diverse decine di minuti.


 

 

Il giovane - che avrebbe compiuto 16 anni fra una settimana - è stato poi affidato ai soccorritori del Suem 118 ed è partito il disperato volo verso l'ospedale dove però è giunto ormai privo di vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Feltre a cui spetta ora il compito di ricostruire la dinamica e valutare eventuali responsabilità di terzi nell'accaduto.

Ultimo aggiornamento: 12 Agosto, 09:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA