Royal, la regina Elisabetta beve italiano: il nuovo prosecco di Sandringham targato Made in Italy viene da Treviso

L'ultima trovata della regina è un omaggio alla pronipote Sienna

Mercoledì 29 Dicembre 2021 di Elena Fausta Gadeschi
La regina Elisabetta.

La regina Elisabetta beve italiano. Nonostante la dieta ferrea a cui da qualche mese è costretta a sottoporsi su consiglio dei medici, la sovrana non rinuncia a una buona bevuta, specialmente quando si tratta del suo nuovo prosecco.

 

Si tratta dell'ultima trovata commerciale della regina Elisabetta che, dopo il gin e la birra targati royal, ora ha anche la sua linea di bollicine blasonata. Come riporta il Mirror, il vino scelto per riempire graziose bottigliette da 20cl non è champagne francese, ma prosecco nostrano proveniente dal vigneto Dogarina di Campodipietra, in provincia di Treviso. Prodotto esclusivamente per Sandringham e a denominazione di origine controllata, questo prosecco extra dry ha una gradazione alcolica dell'11% ed è disponibile solo nell'area di Norfolk.

 

Il prosecco d'annata della regina Elisabetta sta fruttando molto bene ai negozi di merchandising della Corona. Nonostante il costo elevato – 15 sterline a bottiglia – i sudditi britannici sembrano apprezzare il savoir faire italiano se è vero, come riporta il tabloid britannico, che le raffinate confezioni decorate con un piccolo pettirosso natalizio "vanno via come il pane".

 

L'omaggio della regina Elisabetta alla nipote Sienna

La scelta di commercializzare un prosecco nella Royal Norfolk Estate non è stata casuale per Buckingham Palace. Sembra infatti che la regina Elisabetta abbia voluto omaggiare le origini italiane della piccola Sienna, l'ultima pronipote di Sua Maestà nata lo scorso 18 settembre dall'unione della principessa Beatrice con il conte italo-inglese Edoardo Mapelli Mozzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA