Harry e Meghan, prima uscita pubblica dopo lo strappo. La confessione: «Sono stato in terapia»

Sabato 8 Febbraio 2020
Harry ha ammesso di essere stato salvato dalla terapia dopo la morte della mamma Diana. Il duca di Sussex, in occasione di un evento sponsorizzato da JP Morgan a Miami, ha confessato di aver avuto bisogno di un esperto che lo aiutasse a siuperare il trauma per la perdita dell'amata madre.

Leggi anche > Meghan Markle sogna la politica: «Un ruolo nelle prossime presidenziali Usa»



Nella sua prima apparizione pubblica, dopo l'addio alla casa Reale, Harry ha parlato di salute mentale raccontando la sua esperienza e spiegando come quello che è accaduto nella sua infanzia lo abbia profondamente influenzato nel corso della crescita e poi dell'età adulta. Harry è poi tornato sul tema dell'abbandono della casa reale ammettendo però di non essere affatto pentito della decisione presa insieme alla moglie Meghan Markle.

Ha ribadito che il suo unico scopo è proteggere la sua famiglia e l'attenzione mediatica che ha la monarchia inglese in tutto il mondo non glielo avrebbe mai permesso. Harry ha sottolineato che non vorrebbe mai che Meghan e Archie subiscano quello che ha vissuto lui da piccolo, così ha puntato a costruire una nuova vita.  Ultimo aggiornamento: 22:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA