Opera d'arte o opera aliena? Misterioso monolite argentato trovato in un canyon americano

Martedì 24 Novembre 2020 di Nico Riva

Per rendere il 2020 ancora più assurdo, manca solo un'invasione aliena in stile blockbuster hollywoodiano. E qualcuno deve averlo pure pensato, quando hanno trovato, disperso in un canyon in mezzo al nulla, un monolite di metallo argentato piantato nel terreno. Un'opera d'arte, magari un omaggio ad uno dei capolavori di Stanley Kubrick, "2001: Odissea nello Spazio"? Oppure davvero un oggetto proveniente da un'altra galassia? Al momento, sul web impazzano le teorie sull'incredibile ritrovamento nello Utah. Nessuna esclusa. 

 

Leggi anche > Segnali radio periodici dallo spazio: «Potrebbero essere opera di civiltà aliene»

 

A ritrovare l'insolito oggetto sono stati gli operatori del Dipartimento di Pubblica Sicurezza dello Utah, durante una missione di routine. Il misterioso monolite è stato priva avvistato con un elicottero che sorvolava nella zona sud-orientale dello Utah. Il pilota Bret Hutchings ha dichiarato alla Cnn: «Un ufficiale mi ha detto "Fermati! C'è qualcosa lì sotto", così ci siamo diretti verso quella cosa». Il monolite argentato, alto circa 3 metri e mezzo, è composto da un metallo non ancora specificato

 

Si pensa che si tratti di un'installazione artistica, ma è solo un'ipotesi. Intanto, il Dipartimento dello Utah ha fatto sapere con un comunicato ufficiale che «è illegale installare strutture artistiche senza autorizzazione, indipendentemente dal pianeta di origine», come per ribadire che la legge è uguale per tutti, extraterrestri compresi. E mentre le indagini proseguono, sul web spuntano come funghi le più svariate teorie al riguardo. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA