Boralevi, storia di donne di sentimenti e di fiducia

Sabato 24 Luglio 2021 di Eraldo MARTUCCI

Volto televisivo e narratrice di successo, Antonella Boralevi con “Tutto il sole che c’è”, edito da La nave di Teseo, sua ventitreesima opera, regala ai lettori un magnifico affresco di un’epoca e di una famiglia, dove ogni personaggio ha una sua caratterizzazione all’interno di una più vasta dinamica di vita nella quale è inserito.

Teatro del racconto sono gli anni ‘40, il benessere di una agiata famiglia nobile, la terra che posseggono,...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA