I rapinatori sparano e uccidono un camionista. L'uomo colpito in pieno volto

I rapinatori sparano e uccidono un camionista. L'uomo colpito in pieno volto
Un uomo, Luigi Bruno Battipaglia, di 48 anni, autotrasportatore di Nocera Inferiore, incensurato, è stato ucciso nella tarda serata di ieri con un colpo d’arma da fuoco. L’agguato è avvenuto, forse a scopo di rapina, sulla statale 16 all’altezza di San Ferdinando di Puglia in direzione Bari. Stando alla ricostruzione dell’accaduto, la vittima viaggiava a bordo di un furgone Iveco, che trasportava finocchi ed era in viaggio verso il mercato di Molfetta. Sarebbe stato affiancato da un’auto a bordo della quale vi erano alcune persone che hanno sparato un colpo di fucile caricato a pallettoni probabilmente nel tentativo di rapina. L’uomo è stato colpito in pieno al volto. Le indagini sono affidate agli investigatori dell’arma che nel corso della notte hanno ascoltato alcune persone per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto.
Gli investigatori hanno trovato mille euro nelle tasche della vittima. Poi - ricostruiscono gli inquirenti - i sicari sarebbero scesi dal veicolo e avrebbero esploso un solo colpo di fucile caricato a pallettoni. Il colpo ha infranto il parabrezza del furgone prima di raggiungere il volto del 48enne. Sull’asfalto è stata ritrovata una cartuccia
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 14 Dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:43