Due coltellate al coinquilino che non paga la bolletta della luce

Sabato 15 Settembre 2018
Il coinquilino e collega di lavoro si rifiuta di pagare la bolletta dell’energia elettrica e lui gli sferra due coltellate al torace: la prima lo manca, la seconda lo ferisce all’avambraccio destro, molto vicino all’arteria radiale. Per questo un bracciante agricolo nigeriano di 22 anni è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio nei confronti di un connazionale 35enne, anche lui bracciante. L’episodio è accaduto in una casa nelle campagne di Bisceglie. © RIPRODUZIONE RISERVATA