Australia, il nuovo premier è originario di Barletta: chi è Anthony Albanese e la sua storia da film

Sabato 21 Maggio 2022

Anthony Albanese è il nuoro primo ministro dell'Australia. Figlio di emigranti italiani, di Barletta, in Puglia, il 59enne leader del Labor party ha vinto le elezioni di venerdì scorso riportando i progressisti al potere per la prima volta in un decennio. 

La storia

Il padre, Carlo Albanese, ha lasciato la città pugliese nel 1960 in cerca di migliore fortuna: lavorava come marinaio su un transatlantico che navigava lungo la rotta Gran Bretagna-Australia.E fu proprio su quella nave che Cupido giocò la sua mossa vincente, provocando l'incontro con una australiana di origine irlandese, Maryanne Ellery, nel 1962. La relazione fra i due naufragò poco dopo ed Anthony è cresciuto con la madre, senza mai sapere di quel papà pugliese: gli fu raccontato, infatti, che il padre era morto in un incidente d’auto. Da adulto, quando ha scoperto la sua esistenza, grazie all'associazione armatori e all'ambasciatore italiano in Australia, è riuscito a incontrarlo: era il 2009.

Il profilo

Albanese, laureato in economia e da sempre militante del Labor, è divorziato, padre di un figlio, sostenitore dei diritti Lgbt e dell’aborto, convinto ambientalista e repubblicano, favorevole a sostituire l'attuale assetto monarchico costituzionale con un Capo dello Stato. Ora dovrà governare un Paese grande, desideroso di lasciarsi alle spalle le restrizioni della pandemia che ha unito il mondo - dall'Australia all'Italia, Puglia compresa - nel corpo di un unico “lottatore”. 

Ultimo aggiornamento: 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA