Rimorchiatore affondato al largo di Bari: le difficili operazioni di soccorso in mare

Giovedì 19 Maggio 2022
Video

Le operazioni di soccorso della capitaneria di porto al largo delle coste pugliesi dove è affondato un rimorchiatore: cinque le vittime, delle quali due sono pugliesi. La tragedia si è consumata 50 miglia al largo della costa, in acque croate. 

Il comandante, 63enne siciliano, è l'unico sopravvissuto ed è attualmente ricoverato nell'ospedale Di Venere di Bari. Gli altri cinque componenti dell'equipaggio che erano a bordo, due pugliesi -entrambi di Molfetta - due marchigiani e un tunisino, sono stati individuati in mare dopo ore di ricerche e quattro già recuperati. I loro corpi nelle prossime ore saranno trasportati da una motovedetta della Guardia Costiera nel porto di Bari. In serata arriverà a Bari anche il pontone che era agganciato al rimorchiatore. Il mezzo affondato, partito da Ancona e diretto in Albania, stava trainando il pontone che nel porto di Durazzo doveva essere impiegato per lavori marittimi. Dopo l'affondamento, un altro rimorchiatore che era in zona ha recuperato il pontone alla deriva ed è ora in viaggio verso le coste pugliesi. Gli 11 a bordo sono in buone condizioni e sono, oltre al comandante superstite, gli unici testimoni oculari del naufragio.

 

Dramma al largo di Bari, affonda un rimorchiatore: cinque morti, salvo il comandante

Ultimo aggiornamento: 20 Maggio, 08:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA