Il Lecce vince e si regala il Torino

Giovedì 1 Ottobre 2020 di Lino DE LORENZIS
LECCE Il Lecce centra il primo obiettivo della stagione e si qualifica al terzo turno di Tim Cup dove, ad attenderlo, c'è il Torino di Giampaolo. La sfida si giocherà in casa dei granata il 28 ottobre prossimo. Non è stato facile però avere ragione della Feralpisalò che, per nulla intimorita dal blasone degli avversari, è stata protagonista di una buona prestazione. Soprattutto nel primo tempo gli uomini di Pavanel hanno messo in difficoltà i giallorossi ma prima Bleve e poi la traversa hanno vanificato gli sforzi di De Cenco e Morosini. Per i salentini soltanto l'occasione da rete capitata in apertura ad Adjapong e neutralizzata dal bravo Liverani (è soltanto un omonimo dell'ex allenatore del Lecce, ndr).
Nella ripresa la squadra allenata da Eugenio Corini ha preso il sopravvento sui lombardi e con Henderson e Dubickas ha confezionato la meritata qualificazione. Da applausi l'azione del gol dell'1-0: cross al bacio dalla sinistra del macedone Zuta e incornata in tuffo dello scozzese Henderson che ha messo il pallone alla sinistra del portiere Liverani. Una nota di merito anche per Dubickas, per il quale probabilmente quella di ieri è stata l'ultima apparizione in maglia giallorossa. L'attaccante lituano ha impiegato appena un minuto dal suo ingresso in campo al posto di Coda per realizzare la rete della sicurezza.
Come aveva anticipato nella conferenza stampa della vigilia, mister Corini ha impiegato tutti i big ad eccezione di Mancosu che invece è rimasto in panchina fino alla fine. Petriccione, schierato ancora nel ruolo di mezz'ala, ha fatto un po' meglio rispetto al match col Pordenone mentre Falco, entrato in campo al 1' del secondo tempo, è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco al 44' probabilmente per un risentimento muscolare. Va detto che fino a quel momento la sua prestazione non era stata particolarmente brillante. Decisamente migliore invece la prova offerta da Tachtsidis, entrato in campo al 33' della ripresa: per il greco un paio di aperture illuminanti e una punizione che stava per sorprendere il portiere Liverani. Una buona notizia dunque per Corini in vista del match di campionato di sabato ad Ascoli. Stamattina i giallorossi si alleneranno all'Acaya, al termine partiranno per le Marche con un giorno d'anticipo. Del gruppo farà parte pure Stepinski.
© RIPRODUZIONE RISERVATA Ultimo aggiornamento: 16:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA