All'Olimpico Roma troppo forte per un Lecce volenteroso: 3-1

Giovedì 20 Gennaio 2022

Il secondo tempo

Tammy Abraham raddoppia per la Roma al 54', con un tiro passato sotto le gambe di Calabresi, autore del gol del momentaneo vantaggio del Lecce. Si valuta al Var. Gol convalidato. Giallorossi in campo con tutt'altro atteggiamento. Zaniolo spinge in avanti i padroni di casa. Gli Ottavi di Coppa Italia ora sono a favore dei giallorossi di Mourinho. Per i salentini la partita si complica oltremodo: espulso Mario Gargiulo per fallo su Zaniolo, al 62'. Sugli sviluppi, doppia occasione per Abraham: pericoli sventati da Gabriel.

La Roma sbaglia un'occasione clamorosa: sotto porta calcia male Mkhitaryan su assist di Zaniolo, praticamente un rigore in corsa. A terra Calabresi per crampi, ma il Lecce ha terminato i cambi. Intanto ammonito al 76' Abraham per fallo su Lucioni.

Roma ancora in gol con Shomurodov all'81'. Partita praticamente chiusa. Quattro minuti di recupero, poi il triplice fischio finale. La Roma va ai quarti: Josè Mourinho troverà a San Siro la "sua" Inter. Per il Lecce la consapevolezza di aver affrontato a viso aperto una delle protagoniste della serie A. Un buon messaggio per la ripresa del cammino in serie B a caccia della vetta.

Il primo tempo

Partita aperta all'Olimpico tra Roma e Lecce per gli Ottavi di Coppa Italia. E' finito 1-1 il primo tempo del match Roma-Lecce, valido per gli Ottavi di finale di Coppa Italia. Salentini in vantaggio al 14' con una incornata vincente di Arturo Calabresi, ex di turno e figlio dell'attore Paolo, su corner calciato da Barreca. Il pareggio dei capitolini arriva soltanto al 40' per merito di Kumbulla, anche in questa occasione su azione da calcio d'angolo.

Punteggio tutto sommato giusto, merito di un Lecce, infarcito di secondo linee, per nulla timoroso al cospetto di un avversario sceso in campo con la formazione titolare e, ad un cerrto punto, fischiato dai 5mila dell'Olimpico. Da segnalare l'infortunio muscolare capitato al portiere leccese Bleve, costretto ad uscire al 21', sostituito da Gabriel. Giallorossi salentini in vantaggio al 15' con Arturo Calabresi - figlio dell'attore Paolo e cresciuto nelle giovanili della Roma - sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Attimi di attesa per la verifica del Var, ma poi arriva la certificazione della validità della rete. Giallorossi capitolini in difficoltà, fischi dal pubblico. Il pareggio con Marash Kumbulla al 40'. Sostituzione in porta per il Lecce: Bleve sostituito per infortunio da Gabriel. Tre ammoniti tra i salentini: Listkowski, Helgason e Di Mariano. Per la Roma, cartellino giallo per Felix Afena-Gyan.

In attesa c'è l'Inter

Squadre negli spogliatoi. A breve la ripresa del match. In palio l'accesso ai quarti. La squadra vincitrice se la vedrà con l'Inter.

 

Ultimo aggiornamento: 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA