Lazio straripante al Franchi: Fiorentina strapazzata 0-3. La decidono Milinkovic e Immobile

I biancocelesti si impongono nettamente sui viola in un match chiave per la corsa all'Europa

Alla Lazio basta un tempo, Milinkovic, Immobile e un autogol: è 3-0 alla Fiorentina al Franchi
Alla Lazio basta un tempo, Milinkovic, Immobile e un autogol: è 3-0 alla Fiorentina al Franchi
6 Minuti di Lettura
Sabato 5 Febbraio 2022, 12:36 - Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio, 15:01

Prova migliore non poteva aspettarsi Sarri. La Lazio espugna il Franchi con un netto 3-0 dominando una diretta concorrente per l’Europa come la Fiorentina. Partita sopra le righe di entrambi i reparti. I biancocelesti staccano la Viola e ottengono il quarto clean sheet consecutivo. Decisivi ancora una volta Milinkovic che torna al gol a Firenze dopo sei anni e tanto per cambiare Immobile, di nuovo in vetta alla classifica marcatori di A con 18 gol. Prima gara del dopo Vlahovic da dimenticare per i toscani.

Primo tempo a due facce: prima la Fiorentina, poi la Lazio entra in partita

Nei primi 15 minuti le due squadre si studiano. La Fiorentina sembra avere maggiore fluidità di gioco, mentre la Lazio è ben disposta ma poco precisa su alcune ripartenze. Il primo squillo è di Arthur Cabral. Al 20’ il nuovo attaccante dei toscani colpisce di testa indisturbato al centro dall’area su gran cross di Biraghi, ma Strakosha risponde presente. La risposta della Lazio è affidata al solito Immobile. Il capitano biancoceleste prende la mira e calcia da fuori area, ma non inquadra lo specchio. La squadra di Sarri continua a sbagliare qualche appoggio e al 27’ rischia grosso. Su una palla recuperata sulla trequarti Venuti trova ottimamente Bonaventura in inserimento che però, giunto in area, strozza troppo il tiro.

Dopo una prima mezzora a favore della Fiorentina la Lazio tra il 33’ e il 38’ entra in partita con prepotenza. Prima Luis Alberto recupera la sfera su errore di Torreira si fa tutto il campo e serve Immobile, ma il numero 17 calcia su Terracciano. Subito dopo a impegnare il portiere avversario è Pedro. Destro incrociato sulla quale ribattuta arriva Zaccagni che spreca calciando alto. Passa un minuto ed è ancora la squadra di Sarri a sfiorare il gol. Pedro trova brillantemente Milinkovic, quest’ultimo calcia male in diagonale, ma il suo tiro diventa un filtrante per Immobile che a un passo dalla riga di porta viene chiuso da Milenkovic. La Lazio nel finale di prima frazione è straripante e al 45’ serve un miracolo dell’estremo difensore viola su Pedro per mantenere la parità.

La Lazio porta a casa i tre punti: decisivi Milinkovic e Immobile

Il secondo tempo inizia com’era finito il primo. Tanta intensità che la Lazio corona col gol del vantaggio al 52’. Palla illuminante di Zaccagni che con l’esterno pesca magistralmente l’inserimento di Milinkovic tra Milenkovic e Biraghi. Il Sergente una volta entrato in area col piattone destro non perdona. Dopo sei anni torna al gol al Franchi e come quella volta indica lo stemma della Lazio per confermare la scelta fatta. Italiano non resta a guardare e inserisce Nico Gonzalez e Castrovilli. Anche Sarri punta sulle forze fresche. Dentro Cataldi e Felipe Anderson per Leiva e Pedro. Poi Hysaj per dare maggiore copertura rispetto a un Lazzari più offensivo e soprattutto ammonito.

La Lazio è sempre più in controllo del match e al 70’ batte un altro colpo. Direttamente sul rinvio di Patric Nastasic sbaglia clamorosamente il tempo dello stacco di testa su Immobile. Il numero 17 si invola verso Terracciano e il finale è già scritto: gol e raddoppio. E sono 18 in campionato. Al 76’ la Lazio termina le finestre per i cambi. Esce un ottimo (e affaticato) Luis Alberto per far spazio a Basic. Italiano le prova tutte e lancia nella mischia Piatek e Ikoné. La Viola, disperatamente alla ricerca del gol, si sbilancia troppo e all’81’ crolla definitivamente. Uno-due perfetto tra Immobile e Zaccagni, il bomber biancoceleste si invola ancora verso la porta avversaria, scarta il portiere e calcia. La sfera non è indirizzata nella porta, ma Biraghi con un disperato tentativo di salvataggio fa autogol. Nel finale la Fiorentina chiude la sfida con molto nervosismo e la prova è il cartellino rosso per Torreira. La prima gara del dopo Vlahovic è da dimenticare.

 

90' + 2' Triplice fischio finale al "Franchi": netto successo della Lazio che si impone sulla Fiorentina per 3-0

90' L'arbitro assegna 2' di recupero

85' Espulso Torreira: il centrocampista della Fiorentina si prende ingenuamente il secondo cartellino giallo lasciando i viola in 10 uomini

81' TRIS DELLA LAZIO! Ancora Immobile si invola tutto solo verso la porta, salta Terracciano e prova la conclusione da posizione defilata trovando la deviazione di Biraghi che, nel tentativo di evitare la rete, spedisce nella propria porta

71' RADDOPPIO DELLA LAZIO! Contropiede dei biancocelesti che innesca Ciro Immobile: l'attaccante non può sbagliare e batte Terracciano con freddezza

65' Sospiro di sollievo per i biancocelesti: Orsato prima assegna un calcio di rigore per la Fiorentina salvo poi tornare sui suoi passi grazie all'ausilio del VAR

52' GOL DELLA LAZIO! Verticalizzazione per Milinkovic, difesa viola non perfetta nell'occasione con il centrocampista che ringrazia e batte Terracciano

49' Torreira riceve palla tutto solo in area di rigore ma la conclusione del centrocampista è debole e centrale: Strakosha non ha problemi

46' Comincia il secondo tempo

Secondo tempo

45' + 2' Duplice fischio di Orsato: finisce 0-0 il primo tempo

45' L'arbitro assegna 2' di recupero

37' Che occasione per i biancocelesti! Tiro-cross di Milinkovic, sembra tutto fatto per il gol di Immobile ma Milenkovic in scivolata si oppone all'attaccante

34' Primo squillo della Lazio! Palla in verticale per Immobile che non ci pensa due volte, Terracciano è però attento

26' Ancora viola pericolosi: Bonaventura, servito al limite dell'area, cerca il colpo piazzato sul secondo palo ma il suo destro si spegne sul fondo non di molto

20' Occasione Fiorentina: incornata di Cabral che prova subito a far dimenticare Vlahovic, Strakosha smanaccia in qualche modo sulla linea di porta

13' Lazio pericolosa in contropiede ma Pedro, al limite dell'area, sbaglia l'ultimo passaggio. Occasione sprecata per i biancocelesti

10' Partita bloccata a Firenze, con le due squadre ancora nelle fasi di studio

1' Comincia il match

Benvenuti allo Stadio "Franchi" di Firenze: sta per cominciare Fiorentina-Lazio

Primo tempo

Le formazioni ufficiali di Fiorentina-Lazio

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura (76' Ikone), Torreira, Duncan (59' Castrovilli); Sottil (88' Amrabat), Cabral (76' Piatek), Callejòn (59' Gonzalez). A disp.: Dragowski, Martinez Quarta, Saponara, Maleh, Terzic, Kokorin, Igor. All.: Italiano

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari (68' Hysaj), Luiz Felipe, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva (59' Cataldi), Luis Alberto (76' Basic); Pedro (59' Felipe Anderson), Immobile, Zaccagni. A disp.: Reina, Adamonis, Cabral, Romero, Radu, Moro, André Anderson, Floriani Mussolini. All.: Sarri

Arbitro: Orsato

Marcatori: 52' Milinkovic, 71' Immobile , 82' Biraghi (aut)

Espulsi: 85' Torreira

Ammoniti: Bonaventura (F), Leiva, Pedro, Lazzari, Patric (L)

Recupero: pt 2', st 2'

Dove vederla in tv e diretta streaming

Fiorentina-Lazio delle 20:45 di sabato 5 febbraio allo Stadio “Franchi” di Firenze sarà trasmessa in diretta su DAZN e su Sky canali Sky Sport Uno (201 e 209 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Calcio (202, 240 e 249 del satellite, 473 del digitale terrestre), Sky Sport 4K (213 del satellite), Sky Sport (251 del satellite). La diretta testuale della partita sarà disponibile sul sito de IlMessaggero.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA