Lillo racconta la sua battaglia contro il Covid: «Ho rischiato la depressione»

Sabato 9 Gennaio 2021
Lillo racconta la sua battaglia contro il Covid: «Ho rischiato la depressione»

Ha scelto i microfoni di Italia Si, su Rai1, Lillo del duo comico Lillo&Greg per raccontare la sua difficile battaglia contro il Covid-19, che lo ha colpito alcuni mesi fa. Intervistato da Marco Liorni, Pasquale Petrolo, in arte Lillo, nella puntata di oggi del programma del sabato pomeriggio di Rai1 ha dichiarato: “Ho rischiato la depressione. È vero che un’esperienza del genere ti cambia in meglio, perché capisci innanzitutto l’importanza del rapporto umano. Gli infermieri mi hanno dato tanta forza, in caso contrario mi sarei abbattuto”.

LEGGI ANCHE Katia Follesa: «Ho avuto il Covid, non l’ho detto a nessuno. È stata una galera...»

Ai microfoni di Italia Si Lillo subito dopo non ha nascosto: “Sdrammatizzare con gli infermieri e ricevere da loro tanto coraggio mi ha dato la forza di guarire. Non ci sono cure per questa malattia: la si supera solo con degli anticorpi forti che si possono creare anche con il buonumore”. Nel corso dell’intervista rilasciata a Marco Liorni, l’attore ha ricordato di essere stato ricoverato per quasi un mese e di aver trascorso tre giorni in terapia intensiva.

“Ho avuto febbre altissima, dolori dappertutto e polmonite bilaterale […] Questo virus con me si è espresso al massimo: tutto ciò che poteva darmi di brutto me lo ha dato […] Quando sei in terapia intensiva, pensare alla morte è inevitabile”. Lillo ha ammesso inoltre che, trovandosi in isolamento, il telefono gli è stato di grande aiuto: “È stato fondamentale per me sentire la vicinanza di mia moglie ma anche l’affetto degli amici e dei miei fans”. Doveroso, alla fine dell’intervista, un suo appello sul podio di Italia Si: “Questo virus può fare davvero molto male. Vacciniamoci”.

Ultimo aggiornamento: 21:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA