Prodotti ittici senza etichetta, la merce migliore alla mensa Caritas

Prodotti ittici senza etichetta, la merce migliore alla mensa Caritas
GALATINA - Dal sequestro al dono. I prodotti ittici non tracciati o privi di etichettatura che sono stati posti sotto sequestro in diversi comuni della provincia di Lecce sono diventati un prezioso banchetto. Le attività ispettive hanno interessato ristoranti e punti vendita nei comuni di Gallipoli, Porto Cesareo e Galatina e hanno condotto al sequestro di circa 40 kg di prodotti ittici vari e 4.500 euro di sanzioni a carico dei titolari degli esercizi commerciali. I prodotti ittici di cui non è stato possibile accertarne la provenienza in due esercizi commerciali sono stati sequestrati mentre quelli rinvenuti esposti privi della prevista etichettatura contenente le informazioni obbligatorie per il consumatore dopo il sequestro, e previa visita ispettiva del servizio veterinario che ne ha attestato la destinabilità al consumo umano, sono stati devoluti in beneficenza alla mensa “Buona Mensa”, gestita dalla Caritas di Galatina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 11 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:06