Giù dal Pincio per le pene d'amore: 21enne muore dopo un volo di 15 metri. La nuova fidanzata: «Pensava sempre alla sua ex»

Lunedì 27 Luglio 2020 di Emilio Orlando
suicidio_pincio

La tragedia ha avuto come “teatro” uno dei monumenti di Roma famoso in tutto il mondo, il Pincio. Un urlo ha echeggiato per tutta piazza del Popolo, seguito dal salto nel vuoto da 15 metri d’altezza. E’ morto appena arrivato in ospedale Angel Daniele Salvador Reyes, 21enne italiano ma di origini peruviane, precipitato dalla storica terrazza del Pincio tra villa Borghese e piazza e Flaminio. Pare che la nostalgia per la sua ex, proprio in coincidenza con l’anniversario del fidanzamento, possa essere la causa del gesto estremo. Eppure il 21enne stava passeggiando con la sua nuova fidanzata: ma evidentemente c’era l’altra ragazza a tormentare i ricordi. 

Le grida e la concitazione del dramma che si era appena consumato hanno attirato l’attenzione di quei pochi turisti che a quell’ora erano a passeggio tra i monumenti nella Roma “by night” ancora poco frequentata dai turisti dopo il lockdown causato dal Covid-19. La chiamata d’emergenza alla centrale operativa del comando provinciale dei carabinieri di piazza San Lorenzo in Lucina, che segnalava il corpo del ragazzo immerso in una pozza di sangue su via Gabriele D’annunzio, è arrivata infatti nel pieno della notte poco dopo le 2.

 

 

«Pensava e parlava sempre alla sua ex, con la quale si era lasciato da poco tempo - ha raccontato in lacrime ai carabinieri della compagnia Roma Centro la neo fidanzata, con la quale la vittima si frequentava da qualche giorno -. Era ancora molto innamorato di lei. Non se ne era fatto ancora una ragione. Era per lui un pensiero fisso». Stava parlando proprio di questo quando il ragazzo, sotto gli occhi della fidanzata, ha deciso di buttarsi di sotto. Era ubriaco e in equilibrio precario mentre si sporgeva comunque nel vuoto. I dubbi che ancora rimangono sulla dinamica dell’accaduto verranno chiariti dopo l’autopsia, gli esami tossicologi disposti dalla procura capitolina e l’esame dei filmati di alcune telecamere di videosorveglianza. 
riproduzione riservata ®

Ultimo aggiornamento: 10:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA