Roma, torna la Formula E. Gare nel weekend, da sabato chiuse molte strade ma vaccinazioni garantite alla Nuvola

Venerdì 9 Aprile 2021 di Flavia Scicchitano
formula E_roma_eur

Sbarca a Roma il campionato del mondo Formula E. Domani e domenica, 10 e 11 aprile, le monoposto elettriche torneranno a sfrecciare nella Capitale per la terza volta dall’esordio del 2018: si disputeranno i Round 3 e 4 delle gare della settima stagione, partita il 26 e 27 gennaio scorsi ad Ad Diriyah.
Le due tappe romane - 12 team e 24 piloti - si terranno sul nuovo circuito cittadino dell’Eur, quest’anno eccezionalmente a porte chiuse in assenza di pubblico nel rispetto delle norme anti-Covid 19. Cambia infatti il tracciato romano, più lungo e veloce, per un totale di 3.385 chilometri contro i 2.870 delle passate edizioni e 19 curve. La pista si snoderà attorno al Piazzale delle Nazioni Unite, al Palazzo dei Congressi, al Colosseo Quadrato e all’Obelisco di piazza Guglielmo Marconi. 

 


«Quando ci è stata proposta la Formula E abbiamo visto il futuro che atterrava in città. Una gara spettacolare, completamente elettrica nel cuore di una città millenaria - ha commentato la sindaca Virginia Raggi - Ci vuole ancora tempo per lo switch verso la totale mobilità sostenibile ma noi siamo pronti e stiamo lavorando su questo fronte per un processo che ormai è irreversibile». «Il mondo è fermo ed è un miracolo stare qui. Questa stagione è una corsa ad ostacoli. Non tutte le città hanno voluto e saputo farlo. Questo è un segnale positivo e di ottimismo: possiamo andare avanti», ha aggiunto Alejandro Agag, presidente e fondatore di Formula E. Per i lavori di allestimento del circuito già ieri sera dalle 20.30 sono scattate le chiusure al traffico sulle strade all’Eur. Fino alle 5.30 di lunedì 12 aprile via Cristoforo Colombo sarà chiusa al transito da via delle Tre Fontane a viale Europa, così come l’anello che includerà le strade interessate dalla corsa. Oggi, invece, dalle 6.30 alle 12, sarà chiusa l’uscita 26 (Pontina) del Gra in direzione Eur. L’accesso pedonale e carrabile all’hub vaccinale “La Nuvola” sarà comunque garantito. Per gareggiare in massima sicurezza Formula E ha adottato il protocollo “sistema bolla” per tutelare personale, team e piloti, ma anche i cittadini romani, con screening attraverso tamponi molecolari. L’edizione sarà trasmessa in diretta tv il 10 e 11 aprile su Italia 1 e Sky Sport 1.

Ultimo aggiornamento: 08:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA