Covid, dal 1° febbraio parte la vaccinazione per gli over 80 nel Lazio: ecco come prenotarsi

Lunedì 18 Gennaio 2021 di Alessia Strinati

Dal 1 febbraio partirà, anche se con un po' di ritardo, la campagna di vaccinazione degli over 80 nel Lazio. I ritardi nelle vaccinazioni contro il Covid sono dovuti al ritardo di Pfizer nella distribuzione delle dosi, così in accordo con i medici di famiglia al posto del 28 gennaio inizieranno a febbraio.

 

Leggi anche > Vaccino Covid, Pfizer decide da sola a chi tagliare le dosi del vaccino: ecco le regioni più colpite

 

Come prenotarsi

 

A partire da lunedì 25 gennaio le persone con più di 80 anni potranno prenotare il proprio vaccino anti Covid sul sito SaluteLazio.it (PrenotaVaccinoCovid), per farlo sarà sufficiente solo il codice fiscale. Sarà possibile scegliere uno dei 100 punti di somministrazione diffusi sul territorio regionale, con la prima fascia oraria disponibile ed in automatico, con la prima prenotazione del vaccino, ci si prenota anche la seconda, sempre nello stesso punto di somministrazione. Le prenotazioni potranno esser fatte fino al 31 di marzo e l'accesso ai punti di vaccinazione avverrà con un codice di prenotazione per evitare file e assembramenti. Chi non potrà, o non vorrà prenotarsi online lo potrà fare tramite il proprio medico di famiglia e in questo caso la somministrazione avverrà nel suo studio o in quelli associati.

 

La distribuzione

 

«Il vaccino verrà distribuito ai medici di medicina generale che aderiscono alla campagna vaccinale attraverso i 20 Hub ospedalieri per garantirne la 'catena del freddo'», ha spiegato la Regione Lazio. Un numero che sottolinea la massiccia adesione dei medici di famiglia alla campagna di vaccinazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA