Milano, due operai precipitati da 4 metri di altezza nella centrale termica dove lavoravano

Il 49enne ha ha riportato traumi al cranio, al volto e a un braccio, mentre il 42enne è ferito a una spalla e a un braccio

Sabato 16 Ottobre 2021
Due operai sono rimasti feriti cadendo da 4 metri di altezza nella centrale dove lavoravano.

Feriti due operai, un 49enne e un 42enne, all'interno di una centrale termica a Turbigo, Milano. Secondo la ricostruzione del 118, in mattinata, i due operai sarebbero precipitati da un'altezza di circa quattro metri. 

 

Leggi anche - Milano, operaio folgorato in una cabina elettrica: è grave

 

Il più grave è il 49enne che ha riportato traumi al cranio, al volto e a un braccio ed è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Niguarda di Milano.

Il 42enne, invece, è rimasto ferito a una spalla e a un braccio ed è ricoverato in ospedale a Varese. Sul posto sono intervenuti due elicotteri elisoccorso, ambulanze, vigili del fuoco, carabinieri e personale dell'Ats.

© RIPRODUZIONE RISERVATA