Un uomo tenta di violentarla, turista ventenne lo stende con un pugno. «Ho addestramento militare»

Mercoledì 21 Luglio 2021
Un uomo tenta di violentarla, turista ventenne lo stende con un pugno. «Ho addestramento militare»

Era in giro in bici quando un uomo l’ha aggredita per molestarla e forse violentarla, ma la sua reazione è stata di grande prontezza: l’eroina è una ragazza di vent’anni, italiana ma di origini inglesi, che dopo essere stata avvicinata e strattonata dall’aggressore lo ha steso con un pugno al volto. Merito, secondo quanto ha raccontato lei stessa al Resto del Carlino, del suo addestramento militare che le ha permesso di reagire con grande tempismo a quella che poteva essere un’aggressione pericolosa.

 

Leggi anche > Donna uccisa a coltellate in casa, interrogato il figlio

 

I fatti sono avvenuti sul litorale di Ravenna e risalgono alla notte tra sabato e domenica scorsa. Mentre la ragazza girava in bici intorno alle 3 del mattino infatti, un’auto l’ha prima seguita e poi le ha tagliato la strada, fermandosi e bloccando il suo passaggio: a quel punto un uomo è sceso, l’ha afferrata per un braccio e ha tentato di farla salire a bordo, per poi palpeggiarla. Le sue intenzioni non sono chiare: forse voleva portarla via per violentarla, o per rapirla, ma certamente non si aspettava una reazione così decisa.

 

Colpito con un pugno sul volto, è piombato a terra, e la vittima è scappata raggiungendo l’amica della quale è ospite per le vacanze. Il giorno dopo ha denunciato il fatto e ora la polizia cerca il presunto violentatore: un 40enne, altezza tra 170 e 180 cm, dell’Est o asiatico, certamente non italiano. Dopo averlo colpito, la ragazza è fuggita via senza curarsi delle sue condizioni: ora, scrive il Resto del Carlino, l’indagine è in mano alla pm Cristina D’Aniello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA