Malore sul bus durante i controlli Covid, nello stomaco aveva un chilo di cocaina: arrestato

Lunedì 24 Agosto 2020
Malore sul bus durante i controlli Covid, nello stomaco aveva un chilo di cocaina: arrestato
Ha accusato un malore a bordo di un autobus urbano, mentre alcuni agenti di polizia stavano effettuando dei controlli contro la diffusione del coronavirus. Un 23enne nigeriano, soccorso e trasportato in ospedale, è stato poi sottoposto ad una radiografia che ha evidenziato la presenza, nello stomaco, di una settantina di ovuli di cocaina.

Leggi anche > Rita dalla Chiesa: «Basta aggredire la Sardegna, siete stati voi a infettarla di covid»



È accaduto a Tortolì (Nuoro), nella giornata di sabato, anche se la notizia è stata diffusa solo oggi. La droga, del peso complessivo di circa un chilogrammo, sul mercato avrebbe dovuto fruttare intorno ai 150mila euro, ma è stata sequestrata.

Il 23enne, dopo il ricovero in ospedale, è stato arrestato  dagli uomini della Squadra Mobile di Nuoro e del commissariato di Tortolì e successivamente portato nel carcere di Lanusei, in attesa della convalida dell'arresto. © RIPRODUZIONE RISERVATA