Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Luca, 15 anni, trovato morto nella sua stanzetta: tragedia a Napoli, famiglia sconvolta

Luca, 15 anni, trovato morto nella sua stanzetta: tragedia a Napoli, famiglia sconvolta
Luca, 15 anni, trovato morto nella sua stanzetta: tragedia a Napoli, famiglia sconvolta
3 Minuti di Lettura
Domenica 5 Dicembre 2021, 08:30 - Ultimo aggiornamento: 10:51

Un ragazzo di 15 anni di Soccavo, quartiere di Napoli, è morto giovedì 2 dicembre dopo un tragico malore in casa. Un dramma che ha sconvolto la famiglia, i conoscenti e tutta la città partenopea, con decine e decine di messaggi di cordoglio sui social per i parenti del giovane, che è stato trovato senza vita nel suo letto dai genitori.

Leggi anche > Adrian ucciso nell'androne di un palazzo. Nel 2014 raccontò in tv il carcere

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di giovedì: Luca, questo il nome del ragazzo, definito dai media locali "un piccolo genio", è andato a fare un pisolino ma qualche ora dopo i genitori, non vedendolo svegliarsi, sono andati a controllare e lo hanno trovato morto. Alcuni giorni prima del decesso, scrive Melina Chiapparino sul quotidiano Il Mattino, il ragazzo aveva accusato sintomi febbrili e gastrointestinali.

Leggi anche > Frontale contro un suv, muoiono padre e figlia. Tragedia tra Venezia e Padova

Figlio di gioiellieri di Soccavo, Luca viene da una famiglia stimata in tutto il quartiere: sulle cause del malore c'è ancora un mistero, che potrebbe essere risolto domani quando si terrà l'autopsia nel reparto di medicina legale del Policlinico Federico II di Napoli. La salma del giovane è infatti stata sequestrata dai carabinieri su disposizione dell'autorità giudiziaria.

Tra i tanti messaggi di vicinanza alla famiglia, scrive Il Mattino, c'è chi prova a ipotizzare che la causa della morte sia una possibile intossicazione alimentare dopo un pasto consumato in un ristorante giapponese: ma sarà l'esame autoptico a dire la verità su perché e come è morto il giovane 15enne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA