Litiga con la fidanzata e accoltella un uomo, arrestato un 29enne

Litiga con la fidanzata e accoltella un uomo, arrestato un 29enne
Litiga con la fidanzata e accoltella un uomo, arrestato un 29enne
2 Minuti di Lettura
Lunedì 6 Settembre 2021, 23:07

Dalla lite con la fidanzata all'accoltellamento di un 62enne. Una giornata di follia, quella di un 29enne siciliano residente in provincia di Monza e con diversi precedenti, arrestato dai carabinieri, per tentato omicidio, a Corniglio (Parma).

Leggi anche > Massacrata di botte in vacanza per aver accudito dei cuccioli randagi, arrestate quattro persone

I carabinieri, intervenuti per una lite tra un ragazzo e una ragazza, giunti sul posto sono stati fermati da una donna che, visibilmente agitata, ha chiesto di intervenire perché un uomo con un coltello in mano aveva intenzione di uccidere suo marito. Poco più in là gli uomini dell'Arma hanno trovato il marito, il 62enne appunto, che gridava di essere stato accoltellato tenendosi con una mano il fianco insanguinato.

L'accoltellatore, intanto, si avvicinava con una mano dietro la schiena e urlando frasi sconnesse. Inutili gli inviti a mostrare il braccio nascosto: i militari allora sono intervenuti facendolo sdraiare a terra, mentre l'uomo continuava a inveire contro i carabinieri e il ferito. Sul posto, per riportare la calma, è intervenuta anche una pattuglia di rinforzo ed è stata ricostruita la dinamica dell'accaduto. Verso le 12,30 il 29enne e la fidanzata stavano litigando.

I proprietari di casa, giunti in auto, li hanno invitati ad andarsene e il 29enne, spalleggiato dalla ragazza, ha urlato contro la coppia prima di allontanarsi brevemente lungo la strada. Poi è tornato indietro di corsa saltando sull'auto, prendendola a calci e pugni. Il proprietario è intervenuto: nella colluttazione il giovane ha estratto un piccolo coltello a serramanico e accoltellato l'uomo al fianco sinistro. L'arma è stata poi gettata nel cortile della casa, dove è stata ritrovata e sequestrata.

Il ferito è stato portato al pronto soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma, dove è stato operato e ricoverato presso il reparto di chirurgia d'urgenza in prognosi riservata. Il 29enne, condotto in caserma a Corniglio, è stato arrestato per tentato omicidio e portato in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA