Nonna Maria, 100 anni ai tempi di Covid: gli auguri delle nipoti al di là del vetro

Lunedì 27 Aprile 2020
Gli auguri al di là dal plexiglass
È il primo compleanno centenario all'interno del Centro Servizi “Villa delle Magnolie” festeggiato senza il contatto diretto dei familiari. Le nipoti hanno potuto fare gli auguri alla propria zia a distanza. “Buon compleanno zia Maria ti vogliamo bene. Bianca, Isabella, Federico, Silvano” è il messaggio scritto a stampatello su un foglio che le nipoti mostrano alla zia oltre al vetro che le divide. E' successo a Monastier, in provincia di Treviso.
COMPLEANNO SPECIALE
Le nipoti non possono abbracciarla, neanche una stretta di mano, ma il calore e l’affetto è stato dato a zia Maria da tutte le sue compagne in struttura e dalle educatrici. La festa c’è stata comunque con una grande torta con le candeline, un mazzo di fiori e anche un regalo per ricordare questo traguardo importante. 100 anni di vita, gran parte dei quali trascorsi a Breda di Piave dove Maria Perinotto è nata il 24 aprile del 1920. Fin da giovane ha lavorato come operaia alla Cartiera Burgo di Mignagola. A 65 anni la vita le ha fatto incontrare Mario Moretto con il quale si sposa e trascorre insieme a lui 28 anni, 5 dei quali a “Villa delle Magnolie”. Ora zia Maria trascorre le sue giornate al centro servizi impegnata nelle tante attività animative ed educative ma la sua grande passione rimane la lettura dei quotidiani. Le notizie di queste settimane non la preoccupano per se stessa ma per i suoi cari che vivono fuori.
LA BELLA SORPRESA
Il giorno del suo compleanno ha ricevuto però un grande regalo, quello forse più atteso: vedere, anche se attraverso un vetro, che le sue nipoti stanno bene! La festa con i familiari è solo rinviata. Potranno così riabbracciarsi e festeggiare insieme un compleanno ancora più speciale. Ultimo aggiornamento: 17:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento