Al Bano, il dramma della figlia Ylenia a Ciao maschio: «Ho messo in dubbio la fede, mi sentivo punito»

Lunedì 26 Aprile 2021
Al Bano parla della figlia Ylenia scomparsa a Ciao maschio: «Ho messo in dubbio la fede, mi sentivo punito»

Al Bano, il dramma della figlia Ylenia a Ciao maschio: «Ho messo in dubbio la fede, mi sentivo punito». Il famoso cantante torna a parlare della scomparsa di sua figlia Ylenia, ospite della trasmissione condotta da Nunzia De Girolamo. Il cantante pugliese parla così, ricordando la scomparsa avvenuta nel gennaio del 1994 a New Orleans. «La fede è stata centrale nella mia vita, ho sempre avuto fiducia in Dio. Negli anni '90 però, dove mi è successo di tutto, mi sono interrogato ed ho avuto seri dubbi».

 

 

 

Leggi anche > Uomini e donne, Tina Cipollari contro Gemma Galgani: lo scherzo crudele sul nuovo pretendente

 

E prosegue: «Ho messo in dubbio Dio e la fede, perché mi sentivo punito per cose che non avevo commesso. Ho capito - ha proseguito il cantautore - che anche il buon Dio aveva perso suo figlio, quindi ho ripreso ciò che avevo abbandonato e questo mi ha fatto stare meglio».

 

Al Bano a Domenica In, appello a Loredana e Romina: «Siediamoci a tavola e facciamo pace»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA