Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pistola in auto, altre armi in casa: arrestato un consigliere comunale. La Lega lo aveva espulso

Pistola in auto, altre armi in casa: arrestato un consigliere comunale. La Lega lo aveva espulso
1 Minuto di Lettura
Domenica 27 Settembre 2020, 12:11
Porto abusivo di armi da fuoco: con questa accusa è stato arrestato un consigliere comunale di San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia. Si tratta di Costantino Valentino Sassano, fermato nel corso di un posto di blocco mentre era alla guida della sua auto. Nella vettura, i militari hanno trovato una pistola e, in seguito, con una più approfondita perquisizione, anche altre armi detenute illegalmente.

Sassano si trova ora agli arresti domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida del fermo. Era esponente della Lega: il partito lo ha poi espulso, mesi fa, per diatribe interne al partito. Lo scorso gennaio ignoti incendiarono la sua auto e quella del padre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA