Vince 10 milioni alla lotteria ma viene condannato all'ergastolo e perde tutto

Il 54enne ha confessato di aver ucciso la fidanzata dopo aver scoperto uno scambio di messaggi tra lei e altri uomini

Vince 10 milioni alla lotteria ma viene condannato all'ergastolo e perde tutto
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Giugno 2022, 15:40 - Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 10:41

Vince 10 milioni alla lotteria ma non potrà riscuoterli perché è stato condannato all'ergastolo. Un 54enne, Michael Todd Hill è stato baciato dalla fortuna con un vincita milionaria ma il terribile omicidio commesso non gli permetterà di prendere un centesimo. L'uomo, infatti, ha confessato di aver ucciso la fidanzata, la 23enne Keonna Graham.

Leggi anche > Raccoglie il frisbee sulle rive del lago, un alligatore gli strappa un braccio e lo uccide

Il 54enne, della Carolina del Nord, ha ammesso di aver sparato alla nuca della 23enne dopo aver letto i messaggi che la giovane aveva inviato ad altri uomini. Accecato dalla gelosia, convinto del suo tradimento, l'ha così uccisa a sangue freddo. 

L'uomo nel 2017 aveva lasciato la moglie per la giovane Keonna e nello stesso anno aveva avuto la vincita milionaria. Nel 2020 però la ragazza fu trovata morta, massacrata, in un albergo e a seguito delle indagini si arrivò al 54enne. L'uomo confessò il delitto e proprio in questi giorni è stato condannato all'ergastolo. Ma per la legge statunitense non solo non potrà più essere libero, perderà anche il diritto di riscuotere la somma a 6 cifre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA