Viene rapito a 4 anni ma a 18 ritrova la sua famiglia: «Voglio restare con chi mi ha portato via»

Il ragazzo ha spiegato di non aver saputo di essere stato rapito e di aver vissuto bene con i suoi genitori "rapitori"

Viene rapito a 4 anni ma a 18 ritrova la sua famiglia: «Voglio restare con chi mi ha portato via»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 10:36 - Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 15:19

Rapito a 4 anni ritrova la sua famiglia, ma preferisce restare con i suoi rapitori.  Sun Zhuo ha potuto finalmente riabbracciare i suoi genitori, il padre Sun Haiyang e la madre Peng Siying, a Shenzhen, nella provincia cinese del Guangdong dopo 14 anni dal suo rapimento.

Leggi anche > Mamma pulisce il pavimento, il figlio di un anno annega nel secchio d'acqua

Per tutto questo tempo si è pensato che addirittura il bambino fosse morto, ma oggi a 18 anni ha potuto riabbracciare i suoi genitori. Una riunione felice, piena di emozione e abbracci, ma il giovane ha scelto di non tornare con loro e restare a vivere con quella che considera oggi la sua famiglia. Sun Zhuo infatti è stato uno dei tanti bimbi vittime dei rapimento che per decenni sono avvenuti in Cina per venderli a famiglie che non potevano avere figli.

Il ragazzo ha spiegato di non aver saputo di essere stato rapito e di aver vissuto bene con i suoi genitori che non gli hanno fatto mancare nulla. A 4 anni però il piccolo fu sottratto alla sua famiglia davanti al negozio del padre mentre giocava. I suoi genitori non si sono mai persi d'animo e lo hanno cercato in ogni modo e in ogni luogo. Oggi però il 18enne ha fatto la sua scelta anche se la sua famiglia "adottiva" è indagata per rapimento di minore. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA