Uccide i tre figli piccoli e un'altra persona, poi si suicida. L'orrore in una chiesa in California

La strage all'interno di un luogo di culto, ancora ignota l'identità della quarta vittima

Uccide i tre figli piccoli e un'altra persona, poi si suicida. L'orrore in una chiesa in California
Uccide i tre figli piccoli e un'altra persona, poi si suicida. L'orrore in una chiesa in California
2 Minuti di Lettura
Martedì 1 Marzo 2022, 10:49

Ha ucciso i suoi tre figli, tutti minorenni, e un'altra persona, all'interno di una chiesa. Poi si è suicidato. È accaduto a Sacramento, in California.

Leggi anche > «Putin ha perso il contatto con la realtà». L'ipotesi degli 007 Usa: effetti collaterali da Long Covid?

Rod Grassmann, sergente di polizia, ha spiegato: «Abbiamo ricevuto una telefonata per una sparatoria in chiesa. Arrivati sul posto, abbiamo scoperto un uomo adulto che ha aperto il fuoco e ucciso i suoi tre figli, di età inferiore ai 15 anni, e anche un'altra persona». Sulla quarta vittima, al momento, non ci sono informazioni sull'identità né sull'eventuale legame con l'uomo che ha sparato all'interno della chiesa.

 

«Per quanto posso capire finora, si tratta di un fatto di violenza domestica», ha detto Grassmann. Il Dipartimento dello sceriffo di Sacramento non è stato in grado finora di chiarire perché l'assassino e le vittime si trovassero nel piccolo edificio che fungeva da luogo di culto cristiano, la cui affiliazione religiosa risulta poco chiara. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA