Si rifiuta di mettere la mascherina in aereo e mostra il lato B alle hostess: ora rischia vent'anni

La bravata al passeggero irlandese potrebbe costare fino a 20 anni di galera.

Domenica 23 Gennaio 2022 di Danilo Barbagallo
Foto: Ansa

Non vuole indossare la mascherina per protesta e dopo aver scatenato il pandemonio su un volo aereo, si abbassa i pantaloni e mostra il fondoschiena all’hostess. La bravata, al giovane no mask irlandese Shane McInerney, ora potrebbe costare fino a 20 anni di reclusione.

 

 

Leggi anche > Covid, il tasso no-vax in terapia intensiva 40 volte più alto di chi ha tre dosi

 

 

Foto: Ansa

 

 

No mask sull'aereo mostra il fondoschiena all'hostess

 

 

Sul volo New York-Dublino della Delta Shane McInerney non ha fatto annoiare passeggeri ed equipaggio. L’uomo, cittadino irlandese di 29 anni, per non indossare al regolare mascherina obbligatoria sugli aerei ha prima lanciato una lattina contro un passeggero che protestava a riguardo e poi, non contenuto si è abbassato i pantaloni e mutande per mostrare il fondoschiena all’hostess che era intervenuta per riappacificare i passeggeri e portare l’ordine.

A raccontare il fatto, accaduto lo scorso 7 gennaio, il “The Guardian” secondo cui Shane McInerney, che doveva andare a Miami per lavorare a in un'accademia di calcio, è libero su cauzione in attesa di processo in Florida. L'ente che sorveglia il traffico aereo civile negli Stati Uniti, la Federal Aviation Administration, ha intanto ricordato l'importanza delle regola che impone l'utilizzo della mascherina sui voli americani.

Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio, 12:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA