Maldive, formula anti Covid: «Paghi e stai quanto vuoi». Esauriti i primi voli del 2021

Domenica 29 Novembre 2020 di Cristiana MANGANI

Chiunque abbia intenzione di fuggire verso i paesi caldi per le feste di Natale, sappia che il volo del 2 gennaio 2021 dalle Maldive verso l'Italia, è già tutto pieno. Posti esauriti sia nell'economy che nella business. Perché nonostante la diffusione dell'epidemia e l'obbligo di quarantena per chi rientri dall'estero, c'è chi non intende rinunciare a una vacanza dall'altra parte del mondo. In questi giorni, infatti, sono molte le richieste che stanno arrivando alle agenzie di viaggio, e non necessariamente dai milionari. Una giovane coppia vuole partire per il viaggio di nozze, ma non si è ancora sposata, perché qui non è possibile festeggiare. E allora sta comprando un pacchetto all inclusive, compreso di cerimonia, rinfresco e ferie matrimoniali. Torneranno quando ne avranno voglia. Beati loro! E c'è anche chi lavora nelle ambasciate estere, e ha deciso di ricongiungersi con il resto della famiglia, in località dove gli obblighi si avvertono meno.

 

IL PACCHETTO
La più gettonata tra i vacanzieri ostinati, è Dubai, a seguire le Maldive e le Seychelles, dove l'indice del contagio sembra assestato sui valori decisamente più bassi dei nostri. Va detto che molti di questi paesi stanno cercando di rialzare la testa dopo il periodo del lockdown e del vuoto totale. E quindi si organizzano inventando mille soluzioni possibili per agevolare il turismo. In uno degli atolli più belli delle Maldive hanno pensato a un all you can stay, ovvero quanto vuoi restare. Una parafrasi del più abituale all you can eat, mangia quanto vuoi, che siamo abituati a vedere in Italia, generalmente nei ristoranti asiatici. La proposta arriva dall'Anantara Veli Maldives Resort, struttura che sorge a una trentina di chilometri dalla capitale Malé, dove per cercare di mettere un freno alle perdite, hanno ideato un pacchetto vacanze per chi sceglie di prolungare, interrompere e riprendere la propria vacanza praticamente a piacimento. Per tutto il 2021, e con costo di circa 70 euro a notte. Dunque 25.500 euro per 365 giorni.
Della vacanza negli atolli più lussuosi nell'Oceano indiano ne ha raccontato lo scrittore di viaggi Travis Levius in un reportage per la Cnn. «Non indosso una mascherina, né la indossano gli altri ospiti o il personale», ha descritto, spiegando anche il perché di questa libertà. La permanenza è stata organizzata in uno dei resort più esclusivi, l'isola privata di Soneva Fushi e Soneva Jani. Gli ospiti sono più che garantiti, perché vengono sottoposti a severi controlli iniziali. Vengono testati per il Covid-19 all'arrivo, quindi messi in quarantena nella loro villa fino a quando non ricevono nuovi risultati negativi.

 


I CONFINI APERTI
La nazione di 1.200 isole ha riaperto i confini a luglio senza test obbligatori, poi a settembre ha modificato le regole e ha chiesto ai turisti di presentarsi all'aeroporto con il risultato di un tampone negativo effettuato 96 ore prima della partenza. Statisticamente, le Maldive hanno sotto controllo la situazione del coronavirus. E ora si aspettano che con le feste di Natale il turismo riprenda a tutti gli effetti.

Ultimo aggiornamento: 16:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento