Il cane sbrana un bambino di 7 anni, coppia condannata: «Lo avevano preso gratis su Facebook»

I proprietari sapevano dell'indole aggressiva dell'animale ma lo hanno comunque lasciato libero in giardino

Il cane sbrana un bambino di 7 anni, coppia condannata: «Lo avevano preso gratis su Facebook»
di Alessia Strinati
2 Minuti di Lettura
Lunedì 13 Giugno 2022, 12:58 - Ultimo aggiornamento: 14 Giugno, 15:59

Prendono un cane gratis dopo aver visto un annucio su Facebook, ma la bestia uccide un bambino di 7 anni. Amy Salter, 29 anni, e Brandon Hayden, 19 anni, di Cardiff, sono stati condannati e incarcerati per non essere riusciti a prevenire la morte di Jack Lis, un bambino di 7 anni morto sbranato dall'American bully.

Leggi anche > Evgenia Smirnova, modella russa precipita per 25 metri e muore: accusati tre amici

La coppia aveva letto un annuncio su Facebook in cui il cane veniva dato via gratis, sebbene fosse specificato che non andava d'accordo con gli altri cani. I due hanno deciso di adottarlo e lasciarlo libero in giardino, ma proprio mentre il piccolo giocava con un suo compagno di scuola, il cane lo ha aggredito e lo ha sbranato fino ad ucciderlo. L'animale avrebbe da subito mostrato la sua indole aggressiva, tanto che il terribile incidente si sarebbe verificato dopo appena 4 giorni dall'adozione.

Secondo il tribuale inglese la tragedia poteva essere evitata con una maggiore attenzione da parte dei proprietari che conoscevano comunque l'indole aggressiva del cane. Hayden è stato condannato a quattro anni e sei mesi. Salter invece a tre anni. Il cane era stato messo nel giardino di una loro amica ma ha subito dato prova di essere difficile da gestire aggredendo un uomo e anche altri animali prima del drammatico incidente. L'animale è stato abbattuto dagli agenti, dopo che nessuno è stato in grado di avvicinarlo per poterlo mettere in canile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA