Quirinale, a Casellati 382 voti. Italia Viva: «Un fallimento, ora subito altro nome»

Venerdì 28 Gennaio 2022
Quirinale, a Casellati 382 voti. Italia Viva: «Un fallimento, ora subito altro nome»

«Le elezioni del Presidente della Repubblica hanno un primo grande sconfitto, il centrodestra». È questo il coro unanime che si alza dal centrosinistra dopo i 382 voti alla presidente del Senato Casellati nelle quinte votazioni. «Il fallimento del tentativo di Elisabetta Casellati impone di chiudere subito su un nome diverso», ha scritto su Twitter il deputato e presidente di Iv Ettore Rosato. «Era annunciato» dice Maria Elena Boschi. 

«Mi sembra una sconfitta netta, clamorosa, della strategia del centrodestra che dovrebbe trarne le conseguenze», ha detto Federico Fornaro, capogruppo di Leu alla Camera, parlando in transatlantico dopo il voto su Casellati. «Ora basta spallate. L'esito della quinta votazione faccia riflettere. Pensiamo all'Italia», il pensiero del senatore Pd Andrea Marcucci. «Il centrodestra avrebbe dovuto evitare di raccontare al Paese questa brutta pagina politica umiliando profondamente la seconda carica dello Stato - ha scritto il sottosegretario alle infrastrutture Cancelleri del M5s -. Un atto davvero poco serio». 

Elezioni Quirinale: franchi tiratori e nuovi veleni tra i poli, Salvini fallisce il blitz con Casellati ed è il grande sconfitto

«Salvini ha provato la spallata, ma alla fine si è fratturato tutte e due le spalle. Ora basta giochi da Papeete sulle spalle degli italiani. Serve serietà e responsabilità, con un presidente autorevole e superpartes», scrive il presidente di Ali e coordinatore dei sindaci Pd Matteo Ricci.

«Il congresso della destra è finito. Non si capisce chi ha vinto, ma si capisce benissimo chi ha perso. Adesso, per favore, Salvini e Meloni ci facciano eleggere il Presidente della Repubblica», ha scritto Andrea Romano (Pd), portavoce di Base Riformista, l'area che fa capo a Guerini e Lotti.

La Lega: noi compatti

Ma dalla Lega spiegano così: «382 voti per Casellati con metà dei votanti. E i voti della Lega ci sono stati tutti», ha detto il deputato Claudio Borghi su Twitter. Scolsolato Ignazio La Russa: «Ora vediamo, verificheremo i numeri. Di certo, sono mancati dei voti nel centrodestra, ma non quelli di Fratelli d'Italia».

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA