Zanardi gravissimo, incidente in handbike a Siena: operato alla testa e ricoverato in terapia intensiva

Venerdì 19 Giugno 2020
Zanardi molto grave: incidente in handbike a Siena, trasportato in ospedale in elicottero

Alex Zanardi è stato sottoposto a un intervento neurochirurgico nell'ospedale di Siena per le conseguenze gravissime di un incidente stradale durante una delle tappe della staffetta di Obiettivo tricolore, viaggio che vedeva tra i partecipanti atleti paralimpici in handbike, bici o carrozzina olimpica. L'incidente è avvenuto a metà pomeriggio  lungo la statale 146 nel Comune di Pienza. L'ex pilota è ora ricoverato in Terapia intensiva alle Scotte di Siena: con l'intervento si è cercato di stabilizzare l'atleta che nell'urto contro un camion a rimorchio ha riportato lesioni gravissime alla testa. All'ospedale sono nel frattempo arrivate la moglie Cristina e il figlio Niccolò.

Zanardi travolto da un camion a Siena, handbike incastrata fra le ruote, i testimoni: gravi ferite alla testa - di Francesca Monzone

Zanardi gravissimo, il ct Valentini: «Alex ha sbagliato, si è “imbarcato” ed è finito contro il camion»

«È in condizioni di estrema gravità. Con l'evoluzione del quadro forniremo tutti gli aggiornamenti possibili», ha detto Francesco Giovanni Bova, direttore pronto soccorso dell'ospedale senese.
 

Il bollettino medico


Si è dunque concluso l'interverto neurochirurgico a cui è stato sottoposto Alex Zanardi. Il paziente è stato poi trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime. Così il nuovo bollettino dell'ospedale di Siena.

«In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato in condizioni gravissime al policlinico Santa Maria alle Scotte a causa di un incidente stradale avvenuto in provincia di Siena - si legge nel bollettino -, la direzione sanitaria dell'Aou Senese informa che l'intervento neurochirurgico e maxillo-facciale a cui è stato sottoposto l'atleta, a causa del grave trauma cranico riportato, è iniziato poco dopo le 19 e si è concluso poco prima delle 22. Il paziente è stato poi trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. Le sue condizioni di salute sono gravissime».
 

La staffetta, poi lo schianto


Dalle prime ricostruzioni sembra che il campione bolognese sia scivolato nella corsia opposta dove stava arrivando un camion. Il percorso della staffetta, partita da Sinalunga (Siena), prevedeva l'arrivo a Montalcino (Siena), nella frazione di Castelnuovo dell'Abate: qui Zanardi, 53 anni, avrebbe dovuto essere ospite dell'azienda vinicola Ciacci Piccolomini d'Aragona.

 

 

E' intervenuto l'elisoccorso per trasferire l'ex pilota di Formula Uno e medaglia d'oro olimpica nell'handbike in ospedale A dare l'allarme, secondo quanto appreso, sono stati gli atleti che con Zanardi stavano partecipando alla staffetta. Insieme ai soccorsi sono intervenuti carabinieri, polizia municipale dell'Amiata-Valdorcia e anche i vigili del fuoco.


Zanardi, il luogo dell'incidente

 

Zanardi in cattedra: «Tokyo non un sogno ma un progetto vero»

 


 
 

L'incidente


C'è un rettilineo lungo, in una discesa con pendenza al 4%, dicono si sia imbarcato e abbia preso un autotreno sul montante davanti. L'autotreno si è spostato di un metro, ma l'ha preso uguale. Non c'ero, ero staccato. Era una giornata di sole, tutti contenti, eravamo a 20 km da Montalcino. Non ha sbagliato l'autotreno, ha sbagliato Alex, ha imbarcato». Così il ct della Nazionale paralimpica di ciclismo, Mario Valentini, che seguiva la corsa con il mezzo della federazione, ha raccontato a Radio Capital l'incidente nel quale è stato coinvolto Alex Zanardi.

«Sulla salita gli ho fatto vedere l'aranciata, mi ha urlato dammene un po!. Si scherzava, e in discesa andava piano, non era una grande discesa, poi c'era il rettilineo, all'imbocco della curva ha cambiato traiettoria - ha aggiunto -. E ha fatto una manovra azzardata. Ha preso con la leva della pedivella sinistra il montante dove salgono gli autisti, ha girato due-tre volte, il casco non ha retto, gli è saltato. Ce n'è voluto per far arrivare l'elicottero, siamo in mezzo a un bosco e hanno dovuto spostarlo».

Paolo Bianchini, che stava accompagnando Zanardi insieme all’ex professionista Bennati, e un gruppo di altri corridori amatoriali hanno prestato i primi soccorsi.

Sotto shock hanno dichiarato che Zanardi si trovava alle loro spalle quando hanno sentito una frenata e una sbandata. Tornati indietro hanno trovato Zanardi incagliato con la sua handbike sotto un camion con rimorchio che avrebbe colpito il campione in una curva. I testimoni parlano di scene agghiaccianti e drammatiche, con  Zanardi gravemente ferito alla testa e al volto.

Sui social, dal profilo del Tgr Rai Toscana, sono apparse le immagini riprese dalla strada dove è avvenuto l'incidente postate su Twitter.
 

Ultimo aggiornamento: 20 Giugno, 08:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA