Il Sassuolo dà spettacolo ma il Var gli annulla quattro gol, vince il Napoli con Hysaj e Allan

Sabato 25 Luglio 2020
Hysaj

Il Napoli torna alla vittoria, regolando il Sassuolo per due reti a zero in una partita che sarà ricordata soprattutto per le quattro reti annullate agli emiliani, tutte per fuorigioco e tre dopo consulto Var. Gli azzurri sono sempre settimi ma a una sola lunghezza dal Milan e a due dalla Roma, la squadra di De Zerbi non riesce a consolidare l'ottava posizione. Sette cambi per Gattuso rispetto alla poco felice trasferta di Parma. In porta si rivede Ospina, in difesa Manolas, a sinistra c'è Hysaj, con Lobotka e Zielinski al fianco di Fabian in mediana. Il tridente d'attacco è formato da Callejon, Milik e Insigne con Mertens che parte dalla panchina. De Zerbi deve rinunciare a diversi titolari, tra cui Boga richiesto proprio dal Napoli. La difesa è imperniata su Marlon e Ferrari, con Muldur e Rogerio terzini. Magnanelli e Locatelli agiscono in mediana, l'unica punta è Caputo supportato da Berardi, Djuricic e Traoré.

Buono l'avvio dei neroverdi: ci prova subito Djuricic che salta netto Koulibaly e arriva al limite dell'area, concludendo alto. All'8', però, passa il Napoli: Hysaj s'accentra e prova il destro in diagonale, Consigli è sorpreso e l'albanese può festeggiare il primo gol con la maglia del Napoli dopo cinque anni. Per gli azzurri è il 17mo marcatore stagionale e nei minuti successivi si spalancano praterie. Al 18' ancora Hysaj invita al tiro Insigne, Marlon ci mette una pezza. Clamorosa l'occasione sprecata dal capitano 2' più tardi: tutto solo davanti al portiere, tocca incredibilmente a lato. Ci prova poi Zielinski prima col sinistro a lato, poi con un destro forte ma centrale. Il Sassuolo vacilla, poi col passare dei minuti riprende coraggio e lucidità. Dopo un taglio di Insigne per Callejon che lo spagnolo non sfrutta a dovere, la squadra di De Zerbi trova il pari con Djuricic, che insacca dopo una corta respinta di Ospina su tiro di Traorè. Dopo consulto Var, tuttavia, Aureliano annulla per offside proprio di Traoré nella parte iniziale dell'azione. Pochi minuti prima l'ex doriano aveva già trovato la rete, annullata a sua volta per fuorigioco più netto proprio di Djuricic. Il primo tempo, vivacissimo, si chiude con un'altra incursione dello scatenato Hysaj - Consigli stavolta s'oppone al suo sinistro - e con un mezzo miracolo di Ospina su staffilata dal limite del sempre pericoloso Djuricic.

In avvio di ripresa De Zerbi sostituisce Muldur con Toljan e il Sassuolo si vede annullare la terza rete, ancora dopo analisi Var: Traoré imbecca Caputo che batte Ospina, in partenza però c'è un fuorigioco di Berardi. Il Sassuolo insiste e ci prova proprio con Berardi, che impegna ancora il portiere colombiano dopo uno scambio con Caputo. Al 16' l'attaccante calabrese trova il gol, ma la gioia è ancora una volta smorzata dopo un minuto: Caputo, autore dell'assist, è in offside. Quarta marcatura annullata: da non credere. Il Napoli sembra alle corde, anche perché Milik non sfrutta due ghiotte opportunità in contropiede. Gattuso inserisce forze fresche: Mertens e Politano proprio al posto di Milik e Callejon. Il belga rimedia subito un giallo "pesante" (salterà la sfida con l'Inter), il Napoli continua a soffrire. Dentro pure Elmas e Allan, mentre De Zerbi getta nella mischia Raspadori, Kyriakopoulos e Haraslin. Finale palpitante. Politano coglie un palo, ma nel recupero è Allan a blindare la vittoria partenopea con un gran destro su invito di Mertens.

IL TABELLINO
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas (14' st Maksimovic), Koulibaly, Hysaj; Fabian (34' st Allan), Lobotka, Zielinski (35' st Elmas); Callejon (22' st Politano), Milik (22' st Mertens), Insigne. In panchina: Meret, Malcuit, Demme, Lozano, Luperto, Ghoulam, Amin. All.: Gattuso.
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (1' st Toljan), Marlon, Ferrari, Rogerio (43' st Manzari); Magnanelli, Locatelli (38' st Haraslin); Berardi, Djuricic (38' st Kyriakopoulos), Traoré (28' st Raspadori); Caputo In panchina: Pegolo, Turati, Peluso, Magnani, Piccinini, Ghion, Mercati. All.: De Zerbi.
ARBITRO: Aureliano di Bologna
RETI: 8' pt Hysaj, 48' st Allan
NOTE: ammoniti Berardi, Djuricic, Mertens, Marlon. Angoli 7-4 Recupero: 3' pt, 6' st.

SEGUI LA DIRETTA

 

Ultimo aggiornamento: 26 Luglio, 01:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA