Mancini e l'Italia sperimentale: da Lecce cinque nomi da seguire

Venerdì 18 Novembre 2022, 17:25 - Ultimo aggiornamento: 25 Novembre, 23:16 | 1 Minuto di Lettura
Mancini e l'Italia sperimentale: da Lecce cinque nomi da seguire

Le amichevoli contro l’Albania e l’Austria per scacciare la tristezza di un Mondiale che va a cominciare domenica e che, per la seconda volta consecutiva (dopo Russia 2018) non vedrà ai nastri di partenza l'Italia. Il ct Roberto Mancini ha diramato una lista di trentuno calciatori, fra i quali molti volti nuovi, nella speranza di trovare qualche talento in grado di fare il salto di qualità e dimostrarsi pronto per vestire l’azzurro. Con l'Albania (vittoria per 3-1) c'è stato anche l'esordio di Pafundi, trequartista classe 2006 di proprietà dell’Udinese che, a 16 anni, 6 mesi e 2 giorni, diventa il terzo debuttante più giovane di sempre nella Nazionale italiana. Con le grandi infarcite di calciatori stranieri, il commissario tecnico azzurro deve per forza di cose guardare alle altre compagini della massima serie per trovare elementi ‘azzurrabili’. In questo senso, il Lecce di Marco Baroni ha fra le sue fila alcuni profili che potrebbero interessare al “Mancio”. Vediamoli nel dettaglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA