Coronavirus, Spallanzani: «Si rafforza il trend della diminuzione dei ricoveri»

Venerdì 27 Marzo 2020
La Regione Lazio è la quarta regione italiana per numero di tamponi

«Questa mattina sono 136 i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso strutture territoriali. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici». Lo evidenzia il bollettino odierno dell'Istituto Spallanzani di Roma sul coronavirus, che mette in luce come si rafforzi «il trend della diminuzione dei ricoveri contemporaneamente all'aumento del numero dei pazienti dimessi o trasferiti in strutture a bassa complessità assistenziale»: sono 202 i pazienti positivi, 25 con supporto respiratorio.

Tamponi, a che punto siamo? «La Regione Lazio è la quarta regione italiana per numero di tamponi: ne sono stati effettuati oltre 22 mila. Uno sforzo enorme, superando di gran lunga regioni che hanno molti più casi positivi. Inoltre il Lazio è stata l'unica Regione a varare un documento per la sorveglianza degli operatori sanitari per il quale si prevede di effettuare il test su ogni operatore considerato a rischio. Adesso l'allarme riguarda le forniture dei kit di estrazione RNA e DNA da parte delle società fornitrici, vi è un accaparramento a livello mondiale». Lo comunica in una nota l'Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

Coronavirus, muore una sedicenne a Parigi: è la vittima europea più giovane
 

Ultimo aggiornamento: 13:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA