Guerra per il controllo della droga sul Litorale, blitz e arresti a Ostia

Mercoledì 3 Febbraio 2021 di Emilio Orlando
arresti_droga_ostia

Le famiglie malavitose dei Sanguedolce e dei Costagliola regolavano i conti tra loro con le armi. Spadroneggiavano tra Ostia, Dragona e Acilia, insomma erano boss indiscussi del narcotraffico. 
Ma all’alba di ieri un blitz anticrimine della Polizia ha messo in manette 14 persone: sequestrate anche numerose armi e munizioni che sarebbero state usate in probabili agguati. Le indagini della Squadra mobile e del commissariato infatti sono iniziate dopo il tentato omicidio di Gianluca Tirocchi davanti al bar “Grease”.
Secondo la direzione distrettuale antimafia che, ha coordinato le indagini, a capo dell’organizzazione c’erano i fratelli Daniele e Gerardo Cossiga. Con loro sono stati arrestati anche Walter Zucchetta, Roberto Franceschini, Attilio Petrucci, Augusto e Alessio Patacchiola, Fabio Savoia, Eridion Idrizi, Alfio Ricca, Samantha Finocchi, Marco Maddalena e Christian Verchiani

Ultimo aggiornamento: 08:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA